Irresistibile Alsazia

L'Alsazia è prestigiosa,festosa, curiosa... in una parola: irresistibile!

L'Alsazia ti invita tutto l’anno ad esplorarla, iniziando con le sue tre principali città dalle sfaccettature inconfondibili:

Strasburgo, l'europea

Strasburgo, simbolo di riconciliazione e sede delle istituzioni europee, vanta un patrimonio culturale fuori dal comune. Non a caso il centro storico è iscritto nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO: puoi scoprirlo a piedi, in bateau-mouche, in tram o in bicicletta.

Colmar, l’esteta

Colmar, pittoresca e affascinante, è la capitale dei vini dell’Alsazia. Luogo d'arte e di storia, è una delle città più visitate per il suo patrimonio protetto e il famoso Museo di Unterlinden, ridisegnato dal duo Hertzog & de Meuron.

Mulhouse, la creativa

Città intuitiva, Mulhouse sbandiera la propria apertura al mondo, forte della tradizione di scambio con i vicini svizzeri e tedeschi. La città ama sorprendere e sa come interrogare la scienza e la cultura attraverso un'offerta unica di musei tecnici.

Quando partire?

 L’Alsazia veste i più bei colori in autunno, stagione che vede l'estate di San Martino protagonista.

Come arrivare?

 L'Alsazia è dotata di 2 aeroporti internazionali: l’aeroporto di Basilea-Mulhouse-Friburgo e quello di Strasburgo. Diverse compagnie operano rotte giornaliere verso gli aeroporti alsaziani rendendo comodi i viaggi da Pisa, Roma o Napoli. Per il Nord Italia una valida soluzione è il treno che collega Strasburgo e Milano in 5 ore e 46 minuti.