48 ore a Tolosa

  • La place du Capitole

    La place du Capitole

    © VilledeToulouse/Patrice Nin

  • Rue du Taur à Toulouse

    Rue du Taur à Toulouse

    © Boigontier

  • La basilique Saint Sernin

    La basilique Saint Sernin

    © JMHerrador

  • Aeroscopia (Blagnac)

    Aeroscopia (Blagnac)

    © Ville de Blagnac

  • La Cité de l'Espace

    La Cité de l'Espace

    © Manuel Huynh

48 ore a Tolosa Rue Roschach 31000 Toulouse fr

Giorno 1 :

Ore 09:00: La Place du Capitole, luogo di incontro prediletto degli abitanti di Tolosa

La tua visita della Città Rosa inizia con la famosa place du Capitole, sito emblematico di Tolosa. 

Per assaporare la sua vivacità mattutina, ti consigliamo di andarci per prendere un caffè in terrazza o per fare un giro al mercato (il mercato biologico « Escarpette  » ogni martedì e sabato mattina e il mercato « divers » il mercoledì).

Ore 10:00: Le Capitole, edificio neoclassico d'eccezione

Scopri Il Capitole, imponente edificio neoclassico. Dietro alla facciata di mattoni e pietre si trovano il teatro e il palazzo comunale.  

Al primo piano si trova una galleria da cerimonia che comprende diverse sale ornate con dipinti del XIX° e di inizio XX° secolo. La più famosa è la sala degli Illustri, che ha ricevuto il titolo di monumento storico nel 1994 per i meravigliosi disegni che decorano il suo soffitto. 

Dietro il Le Capitole si trova il Donjon, sede dell'Ufficio del Turismo, caratterizzato da un'architettura singolare, fatta di torrette e mattoni rossi. 

Ore 11:00: La Basilica di St Sernin, gioiello del patrimonio mondiale dell’UNESCO e il Convento Giacobino 

Costruita con pietre e mattoni - da cui deriva il suo tipico colore rosso - questa è la più grande chiesa romana conservata in Francia.  

Altro luogo imperdibile: il Convento dei Giacobini. Costruito a partire dal 1229, la struttura è uno degli esempi migliore di architettura gotica meridionale. Il cuore della Chiesa - che ospita le reliquie di San Tommaso d’Aquino - è sostenuto dalla « palma » dalle 22 nervature. Un vero splendore!  

Ore 12:00: Pranzo al mercato Victor Hugo

Concediti le succulenti specialità del Sud-ovest al mercato coperto di piazza Victor Hugo (aperto tutti i giorni dalle 7:00 alle 13:30, tranne il lunedì). Un centinaio di espositori della regione ti offriranno rosticceria, salumi di Tolosa, foie gras, cassoulet, pesce e vari dolci in un ambiente tipicamente tolosiano! 
Al primo piano, assaggia e degusta i migliori prodotti del territorio in uno dei cinque ristoranti: Le Louchebem, Chez Attila, L’Impériale, Le Magret o Le Bon Graillou. Aperti soltanto a pranzo, il pasto della domenica è servito più tardi.  

Ore 13:30: A passeggio nella città vecchia 

Scopri la città vecchia e i suoi hotel speciali, rappresentativi del patrimonio architettonico di Tolosa. Partendo da piazza du Capitole, scendi verso la cattedrale di St Etienne e procedi in direzione del Pont-Neuf. Qui, tra le stradine della città, troverai le più belle dimore rinascimentali tra cui l’Hôtel d’Assézat.

Ore 15:00: Visita al museo Aéroscopia (con la società Manatour)

Scopri il mondo dell'aeronautica al museo Aéroscopia. Un vero e proprio museo-vetrina che ripercorre tutta la storia della costruzione aeronautica europea attraverso le sue icone rappresentative: l’A300B, il Concorde, il Super Guppy o il Caravelle… È possibile anche acquistare un biglietto combinato per visitare il cantiere di fabbricazione dell'A380 presso Jean-Luc Lagardère, vicino ad Aéroscopia.    

Ore 19:00: Vino e tapas a N°5 Wine Bar

Degustate delle buonissime tapas accompagnate da un calice di vino in questo bar sulla strada della Borsa di Tolosa! Con oltre 700 menzioni a 20 paesi differenti, 100 tipologie di vigneti e una scelta di 32 vini al calice tutte le sere, N°5 Wine Bar dispone della più completa lista di vini della città! 

N°5 Wine Bar, 5 rue de la bourse

Ore 2000: Cena gastronomica da Michel Sarran

Prova la cucina raffinata e creativa di Michel Sarran, chef con doppia stella. Il suo ristorante gastronomico si sviluppa in ambiente contemporaneo, intimo e confortevole e i prodotti sono di alta qualità. Le sue specialità? La tartare di aragosta, il maiale nero di Bigorre ein padella al timo accompagnato da insaccati e budella, e per dessert mele con crostata bretone.  

Michel Sarran, 21 boulevard Armand Duportal

Ore 22:00: Sfida la sorte al casino

Metti alla prova la tua fortuna al casino o rilassati in uno dei tre bar a tema della struttura: lo sport al café des sports, il relax al Central Bar e la festa al Samourai Lounge Bar con discoteca all'esterno. 

Pernottamento: Hôtel Le Grand Balcon

Trascorrete la notte in questo hotel di lusso, sulle tracce dei grandi pionieri della posta aerea: Antoine de Saint-Exupéry e Jean Mermoz. Il luogo è davvero splendido sin dall'ingresso (con i suoi mosaici variopinti) fino alle 47 camere di design con vista sul Capitole. 

Le Grand Balcon, 8-10 Rue Romiguières

Giorno 2 :

Ore 09:00: Passeggiata al jardin des plantes

 Trascorri l'inizio della mattinata passeggiando tra i sentieri del jardin des plantes. A pochi passi dal Canal du Midi (classificato patrimonio UNESCO), è possibile ammirare le serre del giardino botanico Henri Gaussens, davvero particolari! 

Ore 10:00: Museo di Storia Naturale 

Visita il Museo, secondo in tutta Francia dopo quello di Parigi. Rinnovato nel 2008, si basa su un concept museografico moderno e ospita la più grande collezione di uccelli d'Europa: la collezione Besaucèle. Da non perdere anche il Muro degli Scheletri!

Ore 12:00: Brunch al Moaï, ristorante del Museo 

Restando ancora al Museo, rifocillatevi con un buon pranzo preparato dallo chef Julien Braillon. La particolarità è che il self-service gastronomico del Moaï propone tutti i giorni piatti a base di prodotti freschi di stagione (e per la maggior parte di produzione locale), da consumare in sala o in terrazza, che da direttamente sul giardino botanico. 

Le Moaï, Muséum d’Histoire Naturelle, 35 allée Jules Guesde

Ore 13:00: Città dello Spazio 

Immergiti nello spazio proprio nel cuore di quella che è la Capitale europea dello spazio stesso. Un parco tematico di 5 ettari dedicato alla storia delle conquiste spaziali, partendo da Spoutnik nel 1957 e arrivando fino alle missioni odierne. Con  mostre, esposizioni, spettacoli, audiovisivi, il simulatore di assenza di gravità, la ricostruzione della stazione Mir, la navicella Soyouz (visitabile anche all'interno) e persino il missile Ariane 5 a grandezza naturale, l'immersione nel mondo aerospaziale è completa! 

E grazie alla nuovissima Cupola dell'Astronomo e al suo telescopio ultrasofisticato, potrai, proprio come un vero esperto, osservare il cielo, il sole, la luna e i pianeti in pieno giorno! 

Il Pass Tourisme

Con il Pass Tourisme 48 ore, avrai accesso gratuito alla maggior parte dei musei e dei monumenti della città, potrai usufruire di offerte e sconti su alcuni ingressi, avrai accesso illimitato alla rete di trasporti pubblici (pullman, metropolitana, tram + navetta per l'aeroporto). Dulcis in funo, avrai anche sconti su shopping, spese e spettacoli. 

 

 

Se decidi di prolungare il tuo soggiorno di una giornata, ecco qualche proposta per visitare i dintorni di Tolosa: 

  • Il Museo degli Augustini

La visita al museo degli Augustini ti permetterà di scoprire i capolavori del medioevo, fino ai primi anni del XX° secolo. Questo museo delle belle arti, ospitato all'interno di un vecchio convento, riunisce alcune importanti collezioni di dipinti e di sculture. 

  • Crociera della Città Rosa (in base alla stagione e alla navigabilità della Garonna) 

Salpa per una crociera di 1:15 lungo il fiume Garonna. 

  • La stuttura Terre de Pastel

Numerose cure per il viso e per il corpo sono offerte in questo centro benessere. Questa SPA, d'altronde, è stata la prima al mondo a proporre la pastelloterapia, che sfrutta il potrere nutritivo e riparatore del pastello sulla pelle. Non dimenticare di prenotare in anticipo i tuoi trattamenti! 

  • La Maison de la Violette

Fiore simbolo della città Rosa, la violetta è arrivata a Tolosa nel 19° secolo, tra le mani dei soldati francesi tornati dalle guerre napoleoniche. Scopri tutta la storia di questa pianta a bordo di una casa galleggiante che ospita esposizioni, serre, boutique e degustazioni.

  • Albi
  • Carcassonne
  • Grandi luoghi nel Midi-Pyrénées