Rendez-vous a Aéroscopia a Blagnac (Tolosa)

  • Aéroscopia

    Aéroscopia

    © Ville de Blagnac

  • Aéroscopia

    Aéroscopia

    © Ville de Blagnac

Rendez-vous a Aéroscopia a Blagnac (Tolosa) Rue Roger Béteille 31700 Blagnac fr

Museo emblematico della regione

Situato a Blagnac, proprio accanto all’officina Lagardère dove viene assemblato l’A380, Aéroscopia, è IL museo-vetrina sul mondo dell’aeronautica.

Niente di più logico: la regione Midi-Pirenei ha visto nascere l’aviazione, rendendo l’agglomerato di Tolosa e di Balgnac la prima piattaforma aeronautica in Europa.

In effetti, è a Muret che, nel 1980, è stato segretamente ideato il primo aereo a motore da Clément Ader. E il 27 aprile 2007, oltre un secolo più tardi, fu il turno dell’A380 di volare per la prima volta nei cieli di Balgnac, sulle orme del Concorde nel 1969.

Al momento, sono circa 80.000 le persone che vivono grazie a questo settore, vero motore economico della regione

Tutta la storia e la cultura aeronautica

Grazie a modellini e schermi touch screen, si possono scoprire i processi di costruzione degli aerei, le loro attrezzature e le loro prodezze, ma anche i fallimenti…

Uno dei pezzi forti della visita: la sala d’esposizione di 7.000m². L’A300B, il Concorde, il Super Guppy e il Caravelle (primo aereo civile a reazione, creato alla fine degli anni ’50) sono delle icone nel campo della costruzione aeronautica europea.

All’interno del Super Guppy, una piattaforma può accogliere fino a 30 persone per offrire uno spettacolo audio-visivo che introduce al museo. Per quanto riguarda l’A300B, la sua struttura trasparente svela tutti i segreti della sua cabina di pilotaggio, della stiva e della struttura interna.

Accanto a questi aerei leggendari si trovano esposti anche aerei civili e militari restaurati: Corvette, Falcon 10, Gazelle e Saab Draken.

Infine, un lungo affresco di 58m ripercorre tutta la storia dell’aeronautica, attraverso i suoi pionieri, gli sviluppi, gli anni di guerra e le performance tecnologiche

Obiettivo principale: assicurare la preservazione del patrimonio aeronautico

Lo scopo di Aéroscopia è di valorizzare questa grande avventura dell’aeronautica, un’unione di scienza, tecnica ed umanità. Con la speranza anche di suscitare le aspirazioni future dei più giovani.

D’altronde, la scoperta dell’aeronautica è fortemente apprezzata dal grande pubblico. Ogni anno, sono almeno 150.000 i visitatori che decidono di andare alla scoperta dei siti industriali di Airbus e della catena di montaggio dell’A380.

È possibile inoltre acquistare un biglietto doppio, per visitare sia Aéroscopia e i siti Airbus. È il gruppo Manatour, incarico dal 1990 dell’accoglienza nei siti Airbus, che permette queste visite.

Indirizzo

Manatour
rue Roger Béteille 
31700 Blagnac