Rendez-vous al Centre Pompidou

  • © Centre Pompidou / P. Migeat

  • © Centre Pompidou

  • © Centre Pompidou / P. Migeat

  • © Centre Pompidou, détails / P. Migeat

Rendez-vous al Centre Pompidou Place Georges Pompidou 75004 Paris fr

Il Centre Pompidou: la cultura visiva in tutte le sue forme

Il Centre Pompidou è interamente dedicato alla cultura visiva in tutte le sue forme: qui si concentra la più importante collezione d’arte moderna d’Europa, dove le arti plastiche si affiancano al design, all’architettura, alla fotografia e ai nuovi media. Con più di 70.000 opere, le ricche collezioni sono presentate al pubblico attraverso installazioni rinnovate di continuo.

Il Centre Pompidou organizza ogni anno una ventina di mostre monografiche o tematiche, oltre a una ricca programmazione di spettacoli, musica, danza, teatro, performance, cinema, volta a esplorare le interazioni tra queste diverse discipline e le arti visive. Il Centre Pompidou invita, inoltre, ad assistere a cicli di conferenze, incontri, dibattiti, anch’essi incentrati sulle arti visive e sulle estensioni pluridisciplinari delle stesse.

I bambini, gli adolescenti e le famiglie sono accolti in spazi appositamente pensati per loro. Nella Galerie des Enfants, nell’Atelier des Enfants o nello Studio 13/16 (primo spazio dedicato agli adolescenti all’interno di una grande istituzione culturale) sono proposti laboratori e programmi di sensibilizzazione ed esperienza artistica. Un progetto di mediazione propone un approccio alla creazione contemporanea attraverso visite commentate del Museo e delle mostre, conferenze e cicli d’iniziazione, oltre a visite adattate per i portatori di handicap.
Il Centre Pompidou è anche: una biblioteca di pubblica informazione (Bpi), aperta a tutti; un centro d’informazioni e di ricerca documentaria (Bibliothèque Kandinsky), riservato ai ricercatori in storia dell’arte moderna e contemporanea; un istituto di ricerca e di coordinazione acustica/musicale (Ircam), che propone ogni anno un programma di concerti, così come un’Académie-Festival nel mese di giugno.

Progettato dagli architetti Renzo Piano e Richard Rogers, nel cuore di Parigi, il Centre Pompidou ha aperto al pubblico nel febbraio 1977. Sin dalla sua costruzione, quest’edificio, rivoluzionario e dalla struttura a vista e colorata, è diventato un’icona dell’architettura del XX secolo e resta una fonte d’ispirazione per ogni generazione d’architetti.

Ingresso

  • Entrata dalla piazza principale, Place Georges Pompidou.
  • Ingresso alla Biblioteca di pubblica informazione (Bpi) da rue Renard, sul lato opposto rispetto all’ingresso principale. 
  • Ingresso per i portatori di handicap motori e per il pubblico non vedente da Rue Renard, angolo Saint-Merri.

Come arrivare al Centre Pompidou

  • Metro: Rambuteau, Hôtel de Ville, Châtelet
  • RER: Châtelet, Les Halles
  • Autobus: linee 21, 29, 38, 47, 58, 69, 70, 72, 74, 75, 76, 81, 85, 96
  • Parcheggio a pagamento: ingresso da rue Beauboug, poi dal sottopassaggio di Les Halles.

Contatti:

Centre Pompidou
75191 Paris Cedex 4
Tel.: +33 (0)1 44 78 12 33
Per i portatori di handicap: +33 (0)1 44 78 16 73

Related videos

 
 

Sponsored videos

 
 
 
 

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni