Rendez-vous alla riserva naturale della valle di Chaudefour

  • La Valle di Chaudefour

    La Valle di Chaudefour

    © CRDTA - Rémy Lacroix

  • La Valle di Chaudefour

    La Valle di Chaudefour

    © CRDTA - David Frobert

  • La Valle di Chaudefour

    La Valle di Chaudefour

    © CRDTA - Rémy Lacroix

  • La Valle di Chaudefour

    La Valle di Chaudefour

    © CRDTA - Joël Damase

Rendez-vous alla riserva naturale della valle di Chaudefour 63790 Chambon-sur-Lac fr

Una fauna e una flora eccezionali

Questa valle, una delle 3 valli del massiccio del Sancy, è rinomata per la sua flora alpina, così come per i suoi profili taglienti e spettacolari: Dent de la Rancune e Crête du Coq. È davvero una delle valli più belle dell’Alvernia.

Con lo scopo di proteggere flora e fauna, questa valle è diventata Riserva Naturale nel 1991. In effetti, l’azione combinata dell’altitudine (1.150 metri – 1.854 metri), dei pendii e della loro esposizione, così come delle pratiche agro-pastorali, hanno creato una grande diversità nei luoghi, dando vita ad un sito di grande interesse ecologico.

Creatasi circa 600.000 anni fa, la valle di Chaudefour si è originata a partire dalla parziale distruzione del massiccio vulcanico del Sancy. Ha subito diversi periodi di glaciazione durante i quali si è velocemente scavata. Oggi, tanti piccoli ruscelli confluiscono nella couze Chaudefour che scorre su un fondale piatto prima di andare ad alimentare il lago Chambon.

Visite

In estate, vengono proposte numerose visite e la Maison de la Réserve, aperto a luglio ed agosto con ingresso libero, presenta un’esposizione sulla Riserva e una boutique.

Dalla Maison de la Réserve, una rete di sentieri battuti permette di scoprire questo spazio protetto. Per garantire l’equilibrio biologico dei luoghi e la salvaguardia delle specie vegetali e animali, per mantenere la tranquillità degli animali e limitare le zone d’erosione, si chiede ai visitatori di rimanere nei sentieri.

Indirizzo

Réserve naturelle de Chaudefour
63790 Chambon-sur-Lac

Articoli correlati