La Tête des Faux in Alsazia

  • L'Abri du Devin

    © ADT/Jacques Louis Delpal

    L'Abri du Devin

    © ADT/Jacques Louis Delpal

La Tête des Faux in Alsazia 68650 Lapoutroie fr

La Tête des Faux ospita un campo di battaglia piccolo ma molto concentrato in materia di architettura militare tedesca. Il 2 dicembre 1914, il 28° e il 30° BCA ( Battaglioni di cacciatori alpini) e un battaglione del 215° RI, presero d’assalto la Tête des Faux che raggiunge i 1 220 metri, scacciando le unità bavaresi. 


La notte di Natale 1914 vede la cima infiammarsi un’altra volta mentre i tedeschi lanciano un vigoroso contrattacco. La battaglia, condotta in condizioni estreme  in uno spesso strato di neve, entra nella leggenda. Il bilancio è pesante: 600 uomini di due armate sono messi fuori combattimento in una sola notte. I tedeschi si installano più in basso e costruiscono sul lato est delle impressionanti fortificazioni che paralizzano definitivamente la situazione. Il cimitero Duchesne, a sud di quello di l’Etang du Devin, a nord, entrambi creati nel 1915, restano tra i più autentici della regione. 

Contatto

Ufficio del Turismo della Vallée de Kaysersberg

39 rue Charles de Gaulle

68240 Kaysersberg

Tel. : +33(0)3 89 78 22 78

Cosa vedere

Nei dintorni