Rendez-vous alle Isole della Società in Polinesia francese

  • Vista aerea di un motu a Bora Bora

    Vista aerea di un motu a Bora Bora

    © Tahiti Tourisme - L. Pesquié

  • Catamarano nella laguna di Raiatea

    Catamarano nella laguna di Raiatea

    © Tahiti Tourisme - Kirklandphotos

  • Vista aerea di Moorea

    Vista aerea di Moorea

    © Lucien Pesquié - Bleu Lagon Productions

  • Laguna di Maupiti

    Laguna di Maupiti

    © Zoltan Lengyel

Rendez-vous alle Isole della Società in Polinesia francese pf

Le Isole della Società sono composte dalle Îles du Vent e dalle Îles Sous-le-Vent.

È un arcipelago di isole tropicali circondate da lagune, la principale è Tahiti, la più grande delle isole polinesiane, con Papeete come capitale.

Due gli splendidi massicci vulcanici di Tahiti, il più grande, circondato dalle nuvole, a oltre 2.000m del monte Orohena nel cuore di Tahiti Nui, e il più piccolo, tra cui il monte Mairenui che culmina a 1.300m, nel centro di Tahiti Iti.

Le due isole, legate dall’istmo di Taravao, ricordano una cometa di smeraldo, nell’alone turchese della piccola laguna.

Inoltre, le Isole della Società contano:  

  • Moorea, con le sue cime vulcaniche che si riflettono nelle tranquille acque della laguna e separata da Tahiti da un profondo braccio di mare di 17km, che offre numerose attività nautiche. Morea è rinomata per gli impressionanti “shark feeding” e per gli eco-tour per incontrare delfini e balene. 
  • Huahine, isola magica e selvaggia situata a 175km a nord-ovest di Tahiti, così segreta con le sue tradizioni ancora vivaci.
  • Raiatea e Tahaa, isole sacre dalle valli fertili, condividono la stessa laguna e offrono condizioni di navigazione particolarmente gradevoli.La celebre Raiatea è considerata la culla della civiltà polinesiana, punto di partenza delle popolazioni maori che si sono diffuse nel Pacifico.Sede del potere religioso e politico di tutta la Polinesia, è su quest’isola che si innalzano le più importanti “marae”, templi religiosi all’aperto e simboli di unione dei membri di una tribù, come l’insieme delle marae di Taputapuatea.
  • Tahaa, regno della vaniglia: si dice che quella di Tahaa abbia delle virtù particolari, il suo aroma viene incorporato nel monoï. Presso Taie, a Tapuamu o presso Gustave Matimo, si può fare un giro della piantagione, assistere al “matrimonio” dei fiori o alla preparazione dei baccelli, a seconda della stagione.
  • Bora Bora, isola romantica per eccellenza e destinazione privilegiata per le coppie in luna di miele, Bora Bora è dotata di una variegata infrastruttura alberghiera che si integra perfettamente con la magia dell’eccezionale paesaggio dell’isola: un vulcano su una delle più belle lagune del mondo, con acqua cristallina e costellata da isolette paradisiache..
  • Maupiti, isola del cuore, nel centro di una laguna di giada. Qui la natura regna sovrana e le pensioni famigliari che vi sono installate sapranno farvi prendere parte al suo cuore autentico.