Appuntamento a Nantes

  • Estuaire Nantes-Saint Nazaire

    Estuaire Nantes-Saint Nazaire

    © Martin ArgyogloLVAN

  • Il Memoriale dell'abolizione della schiavitù

    Il Memoriale dell'abolizione della schiavitù

    © JDo Billaud

  • Les Machines de l'Ile, Nantes

    Les Machines de l'Ile, Nantes

    © F Tomps

  • Nantes Le Nid

    Nantes Le Nid

    © Marc Domage

Appuntamento a Nantes Nantes fr

La città capovolta dall’arte, fate Le Voyage à Nantes!

Pensate di conoscere la metropoli più a Ovest d’Europa? Non avete ancora visto niente…Da dove si può apprezzare una vista a 360° sulla città di Nantes e dei suoi dintorni? Come si può indovinare il tempo che farà nelle prossime ore grazie a un’opera d’arte contemporanea? Quanti ettari di vegetazione offre il “Jardin des plantes” nel cuore della città? 

Da non perdere a Nantes :

  • Il percorso “eterno” del Voyage à Nantes : Il percorso urbano si estende su 10 km, partendo dalla stazione SNCF, per arrivare fino alla punta Ovest dell’isola di Nantes. Sul vostro cammino lasciatevi affascinare da un’ opera firmata da un grande artista del giorno d’oggi e/o da un elemento significativo del patrimonio culturale locale, o ancora dagli “incontournables” della città e dai suoi tesori mal conosciuti, passando da una stradina storica ad una con un’architettura contemporanea; da un punto di vista sconvolgente sulla città a un incredibile tramonto sull’estuario…Per concludere, una quarantina di tappe, da Est a Ovest, sono riunite in un percorso romantico e poetico alla scoperta della città.
  • Le Lieu Unique : antica biscotteria di produzione dei leggendari Petit-Beurre, Le Lieu Unique viene utilizzato in vari modi: come sala adibita agli spettacoli o come spazio per le esposizioni,come bar, come ristorante, come attico del corrente secolo e addirittura come un hamam!
  • La cattedrale Saint-Pierre e Saint-Paul : questo monumento in stile gotico fiammeggiante racchiude la tomba di François II e Marguerite de Foix.
  • Il Castello dei Duchi di Bretagna : ultimo castello sulle rive della Loira prima dell’Oceano, questa residenza ducale accoglie il museo di Storia di Nantes e offre un viaggio che percorre fino in fondo cinque secoli di storia. La scenografia contemporanea e alcuni dispositivi multimediali presenti in questo contesto, permettono di scoprire la ricca storia di Nantes (Es: l’architettura ambigua dell’edificio).
  • La Tour Bretagne : con un peso totale di 80.000 tonnellate e altezza pari a 144 metri, la Tour Bretagne, realizzata negli anni ’70, è un faro nel paesaggio Nantese. Dalla sua terrazza situata all’ultimo piano, prendetevi del tempo per scoprire Nantes e i suoi dintorni grazie a una vista panoramica sorprendente. Nei giorni di buona visibilità, scorgerete anche il ponte di Saint-Nazaire!
  • L’Opéra Graslin : le statue di Molière, Racine e otto muse sovrastanti delle colonne corinzie vi accoglieranno in questo piccolo capolavoro del Neoclassicismo.
  • La Cigale : trattoria Modern Style del 19° secolo, la sua decorazione Art nouveau ha ispirato i surrealisti, e Jacques Demy l’ha scelto come luogo ideale per girare delle scene di Lola, un film franco-italiano realizzato da quest’ultimo nel 1961.
  • Il Passagge Pommeraye : Il Passage Pommeraye è un vero luogo di piacere fuori dal tempo che percorre su e giù le orme di questa galleria dal XIX secolo. Rare sono le città d’Europa che possono vantarsi di avere un passaggio coperto di un tale valore architetturale. 
  • Il Memoriale dell’abolizione della schiavitù : unico in Francia, questo percorso meditativo, ideato dall’ artista Krzystof Wodiczko e dall’architetto Julian Bonder, è punteggiato di citazioni in tutte le lingue, di tutti i tempi e di tutti i luoghi. 2.000 placche commemorative ricordano le spedizioni negriere partite da Nantes, nonché le principali imprese di tratta degli schiavi in Africa e America.
  • Les Machines de l’île e il Carrousel des Mondes Marins : sul luogo stesso in cui furono costruite le grandi navi, al punto di incontro dei “mondi inventati” di Jules Verne, dell’ universo meccanico di Leonardo da Vinci e della storia industriale di Nantes, queste strutture monumentali di sculture urbane sono accessibili al pubblico. Il Carrousel des Mondes Marins : in questa gigantesca giostra a tre piani dedicata al mare, cavalcate su sfondo dei fondali marini fino alla superficie degli Oceani…
  • Isola di Nantes / HAB Galerie : Jean Nouvel, Daniel Buren, Jean Prouvé, Christian de Portzamparc… I più grandi architetti internazionali disegnano i contorni di quest’isola in piena metamorfosi.Percorrendo questo quartiere vi troverete affiancati da antichi locali industriali riabilitati e da nuove costruzioni fino alla punta Ovest dell’ Isola di Nantes, dove uno spazio di 1.400 m2 è per tutto l’anno dedicato all’arte contemporanea: HAB Galerie.  
  • Trentemoult : questo antico villaggio di pescatori offre una delle più belle viste di Nantes e di tramonti mozzafiato sull’estuario. Dopo aver attraversato la Loira in Navibus, perdersi in queste piccole stradine vi inciterà senza dubbio a ricercare un luogo fuori dal comune…
  • L’Erdre: François II l’ha innalzato al titolo dei più bei fiumi di Francia. A piedi o in battello, lasciatevi travolgere dai suoi meandri e scoprite dei paesaggi naturali considerevoli. 

Manifestazioni ed eventi

  • Il percorso Estuario Nantes - Saint-Nazaire : un percorso che si estende lungo 60 km di riva, accompagnato da 30 opere d'arte di artisti di fama internazionale.
  • Festival Hellfest (Clisson) : Giugno
  • Il Viaggio a Nantes :  Estate
  • Festival Les goûts inique   : Estate
  • Appuntamento all’ Erdre  : Agosto – Settembre
  • Natale al Castello  : Dicembre• Natale aux nefs  : Dicembre
  • Festival La Folle Journée  : Febbraio

La gastronomia

A differenza delle altre città, la cucina Nantese non è diversificata in ricette emblematiche. Ciò favorisce l’apertura al mondo, il mescolamento di diverse culture, la curiosità, il viaggio…Senza dubbio perché Nantes è l’incontro del mare con la terra, del dolce con il salato, della verdura con la carne, della Bretagna con la Vendée e la Loira. E poi ancora perché Nantes, per la sua tradizione portuaria, si è arricchita dei sapori del mondo che gli esploratori e i navigatori hanno portato con loro nel corso dei secoli. 

  • I sapori salati : legumi (carote, piselli…), frutti di mare (granchi, scampi, ostriche, cozze), pesce (sardine, branzino…), pesci della Loira (luccio, sardine, anguille…), formaggi (curé nantese, mâchecoulais…).
  • I sapori dolci : biscotti di BN o LU, caramelle, rigolettes, dei pasticcini tipici nantesi, caramello al burro salato, fouace, un dolce tipico a forma di stella, dolci nantesi, cioccolato, e nantillais, ovvero dei cocktails che ricordano il commercio dello zucchero al porto nantese…
  • Vino bianco secco e perlant specifico della regione nantese : Il Muscadet sur Lie.

Visitare la città con il Pass Nantes 24h, 48h, 72h

  • Entrate gratuite in 30 luoghi e biglietto gratuito del bus e del tramway.
  • Se si acquista la prevendita online, si beneficia di uno sconto del 10%
    Pass Nantes 

Come arrivare a Nantes

  • In treno / TGV : 2h da Parigi – Stazione Montparnasse ; 4h da Lille e Bordeaux ; 4h30 da Lione ; 5h10 da Strasburgo
  • Aeroporto Nantes-Atlantique

Contatti

Ufficio di Turismo di Nantes


Nantes Tourisme 
9 rue des Etats
44
000 Nantes

Tel:
+33 272 640 479 (D’all’Estero)

 Tel: + 33 (0)892 464 044 (servizio
0,35€/min + Costo della chiamata) (dalla Francia)

info@nantes-tourisme.com