Rendez-vous a Besançon (Franca-Contea)

  • Vista della cittadella Vauban a Besançon

    Vista della cittadella Vauban a Besançon

    © CRT Franche-Comté

  • La riva Vauban e il Doubs a Besançon

    La riva Vauban e il Doubs a Besançon

    © CRT Franche-Comté

  • Il Museo delle Belle Arti di Besançon

    Il Museo delle Belle Arti di Besançon

    © CRT Franche-Comté

  • Il Museo delle Belle Arti di Besançon, sala con dipinti del XIX secolo

    Il Museo delle Belle Arti di Besançon, sala con dipinti del XIX secolo

    © CRT Franche-Comté/ Michel Joly

  • Tetti di Besançon

    Tetti di Besançon

    © CRT Franche-Comté

  • La cittadella di Besançon

    La cittadella di Besançon

    © CRT Franche-Comté/David Lefranc

  • La cittadella di Besançon

    La cittadella di Besançon

    © CRT Franche-Comté/Eric Chatelain

  • Casa natale di Victor Hugo a Besançon

    Casa natale di Victor Hugo a Besançon

    © CRT Franche-Comté/Eric Chatelain

Rendez-vous a Besançon (Franca-Contea) Hôtel de Ville - Place du Huit Septembre 25016 Besançon fr

Moderna e atipica

Capitale della regione Franca-Contea, nel nord-est della Francia, la città di Besançon ha saputo mantenere il proprio fascino nel corso degli anni.

Alle porte della Germania e della Svizzera, la sua geografia e la sua storia l’hanno resa di volta in volto un forte centro militare, una città di presidio, un centro politico ed una capitale religiosa.

Con 2.408 ettari di spazi verdi tra i meandri del Doubs, questa città, proclamata prima città verde di Francia, gode di una rinomata qualità di vita.
Giardini, parchi, itinerari, viali alberati… sono decisamente un invito a passeggiare nel verde!

Classificata come Città d’Arte e di Storia, la città natale di Victor Hugo possiede un ricco passato storico, come testimonia il suo patrimonio architettonico.
Le fortificazioni sono iscritte nel patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2008.

Una città che conta…

Per quanto riguarda la cultura, la città propone un’importante offerta con 5 musei, numerosi teatri, la Cité des Arts et de la Culture e gallerie di pittura.

Quando si parla di Besançon, si parla anche di orologeria, che la rende così capitale del tempo.

Da non perdere

  • Cittadella di Besançon, una delle più belle cittadelle fortificate di Vauban.
    Con uno strapiombo di 100 metri sulla città vecchia, offre panorami spettacolari.
    Importante meta turistica e culturale, ospita il museo della Resistenza e della Deportazione, sulle tracce della II Guerra Mondiale; il museo sulle arti e le tradizioni regionali; l’Espace Vauban; il Museum che illustra la biodiversità e la salvaguardia delle numerose specie in via di estinzione in diversi luoghi (giardino zoologico, acquario, insettario, spazio per animali notturni e Percorsi dell’evoluzione)
  • Museo delle Belle Arti e dell’Archeologia, primo museo creato in Francia nel 1694, quasi un secolo prima del Louvre
  • Museo del Temps, con tutto il savoir-faire dell’orologeria di Besançon e di Franca-Contea, ospita anche collezioni di orologi
  • Orologio astronomico della cattedrale Saint-Jean, dotato di un preciso e complesso meccanismo con oltre 30.000 pezzi e 11 movimenti
  • Casa natale di Victor Hugo

Eventi

  • Festival GÉNÉRIQ organizzato congiuntamente con Digione, Mulhouse e Belfort, esplora le nuove tendenze musicali come l’electro clubbing, il méditerranean surf, il free metal, l’electro blues… (novembre)
  • Festival Electro-Clique, festival di musica elettronica (maggio – giugno)
  • Foire Comtoise (maggio)
  • Festival di musiche antiche di Besançon-Montfaucon, concerti di musica antica (dal Medioevo al XX secolo) con strumenti d’epoca (fine maggio – inizio giugno)
  • Jazz en Franche-Comté, festival di musica jazz ed improvvisata (fine giugno, inizio luglio)
  • Festival International de musique, evento imperdibile del mondo lirico e sinfonico (settembre)
  • Lumières d’Afrique, festival del cinema d’Africa (novembre)

Gastronomia

Besançon può godere di tutte le ricchezze della Franca-Contea

  • Formaggi: comté, morbier, mont d’or, cancoillotte, bleu de Gex…
  • Salumeria: salsiccia di Morteau, salsiccia di Montbéliard, prosciutto affumicato di Haut-Doubs, Brési…
  • Piatti tipici: tarte au comté, truite au bleu, truite au vin jaune, pollo alle spugnole, pollo al Vin jaune, pollo alla Comtoise, pollo alla cancoillotte, lesso di carne comtoise, scaloppa di vitello comtoise, fonduta comté…
  • Vini e alcolici: vini del Giura, vin jaune, crémant del Giura, aperitivo Pontarlier con anice, macvin del Giura…

Accesso

  • In auto: a 405km da Parigi (3 ore e 45); 137km da Losanna (1 ora e 45); 91km da Belfort e Digione (1 ora)
  • In treno: a 2 ore e 30 da Parigi con il TGV. L’offerta TGV Reno-Rodano offre 36 fermate a Besançon: 26 alla stazione TGV e 10 alla stazione di Viotte. Navette TER collegano le due stazioni. Sono proposti anche 4 collegamenti con il Mediterraneo

Contatti

Ufficio del Turismo e dei Congressi di Besançon
Hôtel de Ville
Place du Huit Septembre
25016 BESANCON CEDEX

Tel.: +33 (0)3 81 80 92 55
Mail: info@besancon-tourisme.com



“L’abuso di alcool può nuocere alla salute, consumare con moderazione”

Related videos

 
 

Sponsored videos