Rendez-vous a La Désirade in Guadalupa

  • Réserve Naturelle de Petite-Terre

    Réserve Naturelle de Petite-Terre

    © Droits réservés / Les iles de Guadeloupe Comité du Tourisme

  • La Désirade

    La Désirade

    © Droits réservés / Les iles de Guadeloupe Comité du Tourisme

  • Les flamboyants

    Les flamboyants

    © Droits réservés / Les iles de Guadeloupe Comité du Tourisme

Rendez-vous a La Désirade in Guadalupa la désirade gp

Accessibile via mare (45 min da Saint-François) o via aerea (15 min dall’aeroporto Pôle Caraïbes), La Désirade si può scoprire a piedi, in bici o in scooter, lungo percorsi unici.

Segreta oasi di pace, l’isola è situata su una roccia tabulare di 11 km.

Le magnifiche spiagge di sabbia bianca protette da lunghe barriere coralline incantano gli amanti del mare, delle immersioni e delle escursioni.

La Désirade fa oggi parte delle riserve naturali nazionali.

È il secondo sito in Guadalupa ad essere iscritto al Journal Officiel, il sesto tra le località dell’Oltremare, ma la prima riserva naturale essenzialmente geologica.

Questa classificazione rinforza l’ecoturismo della Guadalupa, in piena espansione dal 2009, e la firma di una Carta di sviluppo sostenibile (installazione di un parco eolico dal 1993).

Alcuni luoghi da non perdere:

  • Spiaggia di Petite-Rivière, ideale per le immersioni
  • Mourne du Souffleur, a cui si può accedere con 1 ora di cammino per godere di un panorama mozzafiato
  • Spiaggia di Beauséjour, una distesa infinita di sabbia fine
  • Rovine dell’antico lazzaretto e dell’antica cotoneria
  • Isole di Petite-Terre, classificate come riserva naturale integrale dal 1998. Un’incredibile diversità biologica che deriva da una convivenza su una superficie ridotta di migliaia di varietà come vegetazione boschiva, saline, spiagge sabbiose, coste rocciose, laguna, barriere coralline e un abbondante contesto marino