Rendez-vous in Guyana francese

  • Crique Gabriel

    Crique Gabriel

    © photo@ctguyane

  • Foresta in Guyana

    Foresta in Guyana

    © photo@ctguyane

  • Ile du Salut Le Diable

    Ile du Salut Le Diable

    © photo@ctguyane

  • Carnivale per le strade della Guyana

    Carnivale per le strade della Guyana

    © photo@ctguynae

  • Mercato di Cayenne

    Mercato di Cayenne

    © photo@ctguyane

  • Musée de l'Espace in Guyana

    Musée de l'Espace in Guyana

    © photo@ctguyane

  • Fiume in Guyana

    Fiume in Guyana

    © photo@ctguyane

  • Riserva naturale di Kaw

    Riserva naturale di Kaw

    © photo@ctguyane

Rendez-vous in Guyana francese gf

La Guyana, nessuno vi crederà

Paradiso dell'ecoturismo, la Guyana si situa a nord-est dell'America del Sud tra Suriname e il Brasile. 

La sua foresta amazzonica di 8 milioni di ettari, ricopre il 90% del territorio e svela i suoi charmes e misteri a chi prende il tempo per scoprirla nel modo tradizionale: navigando. Percorsa in ogni dove da numerosi fiumi e torrenti, questa destinazione si offre a filo d'acqua. 

Un'avventura perfetta per gli appassionati della natura e degli incontri autentici. Percorrere il Maroni in piroga è l'ideale per potere condividere la cultura e il modo di vivere delle popolazioni che vivono lungo i fiumi di etnia amerinda o bushinengé (di origine africana). Un'esperienza unica da vivere in 4 giorni per scoprire un villaggio che prende vita o degli uomini intenti a costruire una piroga. Le giornate trascorse a filo dell'acqua regalano un insieme di emozioni, immagini forti e d'immensità silenziosa.

Oltre ai fiumi, la Guyana sorprende anche per le sue numerose riserve naturali. A sur-est di Cayenne, le Marais di Kaw si estendono per all'incirca 100 000 ettari. Questo paradiso di vegetazione e acqua attraversato dal fiume Kaw con sullo sfondo la montagna è il regno di 3 specie protette di caimani e di numerosi uccelli: l'airone grande, l'airone cocoi, la jacana nera...

La Guyana offre un'incredibile punto d'osservazione della natura, facilmente accessibile e in compagnia di eccellenti esperti conoscitori della fauna e della flora.

Infine, la Guyana è anche storia, il ricordo di una colonia penale di cui rimangono i resti a Saint-Laurent o alle Iles du Salut al largo di Kourou. 

Ritorno sul continente per evocare la conquista spaziale invitandoti a vivere il lancio del razzo Ariane: il brivido è garantito!

E non perderderti il Carnevale, un periodo di feste che anima la capitale della Guyana e ne popola le strade di Touloulous (maschere femminili tradizionali), regine per una sera.  

I siti da non perdere

  • La riserva naturale del Marais di Kaw : ideale per l’osservazione di uccelli acquatici, del grande roditore capibara, del caimano dagli occhiali … 
  • La foresta Amazzonica : scoprire la fauna, la flora, i fiumi (il Maroni, il Kourou, l’Approuague) e i loro abitanti (Amerindi, Businengués), fare escursioni e navigare in piroga.

Da vedere / Da fare

  • Visitare Saint Laurent e le Isole du Salut, e le sue vestigia, testimonianza della storia del Bagno Penale chiuso nel 1954. 
  • Fare della randonnée, del quad, della canoa-kayak e bivaccare in foresta. Trascorrere il carnevale con i Touloulous a Cayenne.
  • Il centro spaziale della Guyana e il Museo dello Spazio di Kourou
  • Vedere l’esposizione del Centro Culturale Amerindio Kalawachi. 
  • Assistere alla deposizione e alla schiusa delle uova delle tartarughe nella riserva naturale dell’Amana.

  →Informazioni pratiche sulla Guyana Francese

  →Scopri anche le altre destinazioni Oltremare 

Related videos

 
 

Sponsored videos