I vigneti della regione Linguadoca-Mediterraneo

  • Costières di Nîmes

    © Office de Tourisme Nîmes L. Martorell

    Costières di Nîmes

    © Office de Tourisme Nîmes L. Martorell

I vigneti della regione Linguadoca-Mediterraneo Narbonne fr

La Linguadoca, il più grande vigneto del mondo

Sui 40000 ettari su cui si estendono le 18 denominazioni della Linguadoca non c’è un vino che somigli a un altro, se non per una costante presente fin dall’Antichità: il Mediterraneo. È da qui che viene la dolcezza dei limpidi inverni, l rossore delle estati calde e secche, gli aromi della macchia e i venti che portano con loro spruzzi di mare. Da Nimes ai confini dell’Aude, da Montpellier a Carcassonne preparati a delle esperienze incredibili nella terra d’Oc.

Luoghi da non perdere

-Montpellier

-Nimes

-L’abbazia di Fontfroide

-Il Canal du Midi, la città di Carcassonne, il Ponte del Gard (che rientrano nel patrimonio dell’UNESCO).

-Saint Guilhem-le-Désert e la chiesa abbaziale di Saint Gilles lungo i cammini di Santiago de Compostela.

Un’esperienza unica da vivere

La Strada dei Castelli della Linguadoca

Una giornata alla scoperta di visite e degustazioni al Castello di Flaugergue o all’abbazia di Valmagne col suo giardino medievale e i vitigni. 

Le destinazioni «Vignobles & Découvertes»

Il marchio «Vignobles & Découvertes» ti permette di organizzare meglio i tuoi weekend e soggiorni brevi nei vigneti, grazie a dei servizi accuratamente scelti.

Related videos

 
 

Sponsored videos

 
 
 
 

Nei dintorni