Newsletter

Rendez-vous a Lione

  • © ATOUT FRANCE/Franck Charel

    Zoom
  • © ATOUT FRANCE/Jean François Tripelon-Jarry

    Zoom
  • © M. Rougy/ Rhône-Alpes Tourisme

    Zoom
  • © A. Gratie-Mandrak Studio/ Rhône-Alpes Tourisme

    Zoom

    Lione, patrimonio universale 

    Grande città bimillenaria, situata alla confluenza del Rodano con la Saona, Lione è adagiata sulle colline di Fourvière e della Croix-Rousse. Il capoluogo della regione Rodano-Alpi propone un viaggio inedito nelle diverse epoche e culture, con il suo centro storico dichiarato Patrimonio Universale dell'Umanità dall'Unesco, le sue viuzze e traboules (passaggi ricavati all'interno delle abitazioni per spostarsi da una via all'altra), il suo lungofiume animato, le grandi piazze della Presqu'île. La notte lasciatevi stupire dal fascino di oltre 200 siti, stupendamente illuminati. 

    Da non perdere a Lione

    • I teatri romani e il Vieux Lyon (la Vecchia Lione) d'epoca rinascimentale; 
    • La basilica di Fourvière e il quartiere della Croix-Rousse, con i laboratori dei canuts, gli artigiani dediti alla lavorazione della seta; 
    • La vivace vita culturale: biennali, Teatro Nazionale dell’Opera, danza, teatri, orchestra nazionale...;
    • I musei: Musée des Beaux-Arts, Musée des Tissus, Musée de la Civilisation gallo-romaine, Institut Lumière...;
    • Il piano di illuminazione notturna di oltre 200 siti;
    • Lo shopping: stilisti, moda, antiquari, mercati, piazze e giardini;
    • La gastronomia lionese: i bouchons, tipiche trattorie di Lione, e i prestigiosi ristoranti;  
    • Lione seguendo la corrente del Rodano e della Saona: crociere fluviali, passeggiate sul lungofiume, gli argini e i ponti...;
    • I vini: Beaujolais, Côte-Rôtie, Côtes du Rhône;
    • Il Musée des Confluences 

    Visitare Lione

    Venite a scoprire Lione con la Lyon City Card proposta dall'Ufficio del Turismo di Lione.
    Durante il vostro soggiorno acquistate la Lyon City Card che dà accesso a numerosi servizi turistici, gratuitamente o a tariffe agevolate: musei, visite guidate, crociere fluviali (da aprile a ottobre), concerti, rete dei trasporti, ecc. 

    Feste / Eventi 

    • Biennale della Danza - settembre 
      Far scoprire e amare la danza al grande pubblico attraverso temi e paesi sempre nuovi. Spettacoli ripartiti in diversi luoghi della città. 
    • Notti di Fourvière - giugno-agosto
      Le Nuits de Fourvière sono diventate un punto di riferimento tra i grandi festival internazionali. Ogni anno quest'evento presenta una programmazione pluridisciplinare, al tempo stesso esigente e popolare: teatro, danza, musica e cinema presso i Teatri romani di Fourvière. 
    • Fête des Lumières - inizio dicembre 
      Un punto di riferimento della scena lionese, un grande evento spettacolare: con la Festa delle Luci facciate, piazze, giardini e altri spazi pubblici si trasformano grazie a sorprendenti effetti luminosi. 
    • Rally di Lyon Charbonnières

    Come arrivare a Lione

    In treno

    3 stazioni ferroviarie Tgv - Lione Part-Dieu, Lione Perrache, Lione Saint-Exupéry - collegano Lione alle principali città francesi e europee. Dall'Italia collegamenti diretti dalle stazioni di Milano Porta Garibaldi e Torino Porta Susa per Lione Saint-Exupéry. Per maggiori informazioni e prenotazioni: www.voyages-sncf.com

    Dal 14 dicembre 2014 il TGV in partenza da Milano Garibaldi delle 16:07 fermerà alla stazione di Lione Part Dieu, in pieno centro cittadino. Grazie a questa nuova fermata sarà possibile raggiungere Lione in 5 ore e 20 minuti da Milano e 3 ore e 54 minuti da Torino.

    In aereo

    L'aeroporto di Lione Saint-Exupéry è collegato direttamente con i principali aeroporti italiani: Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Venezia, Bologna. Per maggiori informazioni e prenotazioni: www.airfrance.it

    In auto

    Per decidere l’itinerario dalla vostra città di partenza a Lione (dal percorso più rapido all'itinerario turistico a tappe): www.viamichelin.it 
    Per sapere tutto sui prezzi dei pedaggi, le aree di servizio e di riposo, le stazioni di servizio presenti sul vostro percorso e i dettagli del vostro itinerario, consultate il sito www.autoroutes.fr
    Per conoscere lo stato del traffico: http://www.bison-fute.equipement.gouv.fr 
    In macchina, potete ascoltare la radio Autoroute FM sulla frequenza 107.7. 

     Ufficio del Turismo e dei Congressi di Lione 

    Place Bellecour BP 2254
    69214 Lyon Cedex 2 
    Tel : 33 (0)4 72 77 69 69 
    Prenotazioni alberghiere: 33 (0)4 72 77 72 50 
    Fax : 33 (0)4 78 42 04 32 
    E-mail: info@lyon-france.com

Cosa vedere

  • © Illustration Agence Fabre&Speller

    Benvenuto alla caverna di Pont d’Arc, replica della grotta Chauvet che sarà svelata al pubblico nella primavera 2015.
  • Sito naturale unico al confine tra Italia e Francia, culmina a 4.810 metri d’altezza. Il Monte Bianco è il terzo luogo naturale più visitato al mondo
  • © Wikimedia/Aups

    Gap è oggi la principale agglomerazione delle Alpi del Sud, e prefettura e vescovato delle Hautes-Alpes
  • © Yann de Fareins

    Scopri il Pont du Gard, il più alto acquedotto del mondo romano con musei, esposizioni, film, visite guidate e animazioni culturali.
  • © Atout France/Pascal Gréboval

    Il Viadotto di Millau è stato costruito per la necessità di collegare il sud al Massiccio Centrale, creando un asse autostradale diretto tra Clermont-Ferrand e Béziers.
  • © C. Méravilles Grand Rodez

    La città di Rodez, nell’Aveyron, possiede la grande fortuna di essere la culla di uno dei più grandi artisti contemporanei, Pierre Soulages, di cui un museo porta il nome dal 2014.

Calendario

Nei dintorni