Rendez-vous nei Pays de la Loire

Rendez-vous nei Pays de la Loire Nantes fr

La Loira che l’attraversa da est a ovest e raggiunge l’Oceano Atlantico, il mare, le città e la varietà di paesaggi sono i fiori all’occhiello della regione dei Pays de la Loire.

Costa atlantica, un oceano di felicità

Eleganti e selvaggi, i 450 km di litorale dei Pays de la Loire sono ricchi e variegati: lunghe spiagge di sabbia sottile, insenature, animati porti di pesca e stazioni balneari.
Perché non scegliere La Balue, eletta come baia più bella al mondo, con le ville di epoca Belle Epoque e la lunga spiaggia sabbiosa che condivide con Le Pouliguen et Pornichet, Saint-Jean-de-Monts, stazione famigliare per eccellenza, Les Sables-d’Olonne, partenza del Vendée Globe, e Pornic, piccolo porto della Côte de Jade?
Se preferisci le isole, Yeu e Noirmoutier, cullate dall’Atlantico e diverse tra loro, sapranno come affascinarti.
Approfitta degli effetti tonificanti dell’Oceano in uno dei centri di talassoterapia (Les Sables d’Olonne, Pornic, La Bauel…)

La Loira, per un meraviglioso viaggio tra natura e cultura

Domestico e famigliare, ampio ed imponente, il fiume reale è strettamente legato alla storia francese e dà il suo nome alla regione dei Pays de la Loire, che accompagna da Montsoreau a Saint-Nazaire, dove le acque si uniscono a quelle dell’oceano.
Tra le due ci sono quasi 200 km di paesaggi da scoprire, castelli maestosi e vigneti celebri… Iscritta nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, tra Sully-sur-Loire e Chalonnes-sur-Loire, la Valle della Loira offre un meraviglioso viaggio tra natura e cultura.

E perché non provare “La Loire à Vélo”?
Un’esperienza unica per scoprire ed emozionarti in un eccezionale paesaggio culturale.
Creato per una pratica famigliare e senza difficoltà, l’itinerario permette di scoprire paesaggi, città di carattere, castelli della Loira e altri importanti siti, dai vigneti agli spazi protetti. Da Cufyf nello Cher a Saint-Brevin-les-Pins nella Loire-Atlantique, l’itinerario di “La Loire à Vélo” offre 800 km di itinerario.

Nantes, Angers, Le Mans… per voglia di città

Quando passeggi per Nantes, Angers, Le Mans, Laval o Saumur (celebre per il Cadre Noir), arte, cultura e storia ti vengono incontro.
Percorri le strade lastricate e alza gli occhi: castelli, cattedrali e case a graticcio sono i protagonisti.Ristoranti, terrazze e negozi ti accolgono per pause golose o per puro relax.
Ognuna di queste città possiede una personalità avvincente che avrai il piacere di scoprire.

La creatività qui è un marchio di fabbrica, come testimonia l’elefante e le fantastiche Machines de l’Île de Nantes, il Voyage à Nantes, vero e proprio percorso urbano, la creazione del parco Terra Botanica, primo parco europeo dedicato al verde, ad Angers o la Nuit des Chimères a Le Mans.

Nei Pays de la Loire, le tue papille gustative sono sempre all’erta

I vigneti dei Pays de la Loire te ne faranno bere di tutti i colori!Vini dolci, secchi, frizzanti, bianchi, rossi e rosé: ognuno troverà il proprio tra questi prestigiosi AOC! Saumur Brut, Savennières, Coteaux du Layon, Saumur-Champigny, Anjou Villages, Muscadet, Jasnières… non manca niente ai vini della Loira per riuscire a conquistarti.
Grazie alla Route Touristique des Vignobles nella Valle della Loira, potrai scoprire i grandi cru e gli splendidi paesaggi che li vedono nascere. Con 5 territori che hanno ricevuto la denominazione “Vignobles et Découvertes”, da Nantes, dove dal XVI secolo regna il Muscadet, alla regione di Saumur, eletta “regina dei vini frizzanti” e culla dello Champigny… Le cantine dei viticoltori ospitano tesori da degustare.

Natura allo stato puro

Mayenne, Sarthe, Erdre… c’è sempre un fiume per gli amanti del turismo fluviale, della pesca o della canoa nei Pays de la Loire.

Per gli appassionati dell’aria aperta, i tre Parchi Naturali Regionali, il parco del Marais Poitevin e belle foreste propongono numerose escursioni.

Il Parco naturale regionale Loire-Anjou-Touraine valorizza l’aspetto selvaggio del fiume Loira, il suo patrimonio naturale e storico.
Il Parco Normandie-Maine offre un bel mosaico di paesaggi, tra lande, foreste (Sillé, Perseigne), boschetti e paesaggi più scoscesi nelle Alpi Mancelles.

Immersione nella natura anche nel Marais Poitevin, da scoprire a piedi o in bici, ma soprattutto in barca o in canoa, per un incontro più da vicino con la Venezia Verde.

Siti d’eccezione da visitare senza alcuna moderazione

Di castello in castello, escursioni insolite lungo la storia

Non si contano più i castelli che nei Pays de la Loire hanno segnato la storia di Francia. Emblematici personaggi medievali, come il castello di Angers che ospita il celebre arazzo dell’Apocalisse, il castello dei Duchi di Bretagna a Nantes o quello di Saumur; splendori del Rinascimento come il castello di Brissac o il castello di Montsoreau; e a volta abitati da secoli dalle stesse famiglie, come al Lude, Plessis-Bourré e Brissac.

L’Abbazia di Fonetvraud, una delle più grandi città monastiche in Europa

Capolavoro d’architettura religiosa, l’abbazia di Fontevraud sorprende sempre il visitatore che la scopre per la 1^ volta e lo affascina con la prodigiosa varietà della sua architettura modellata dai secoli (dal XII al XX secolo).Oggi l’abbazia accoglie concerti, convegni ed esposizioni.

A Saint-Nazaire, rivivi la storia dei transatlantici

Unica in Europa, Escal’Atlantic ricrea su una superficie di 3.500 mq gli spazi e gli ambienti di transatlantici leggendari costruiti a Saint-Nazaire, come il Normandie e il France.

Visita il Puy du Fou

Regalati spettacoli unici e straordinari e una boccata d’aria pura al Grand Parc del Puy du Fou, con 45 ettari di natura.

L’abuso di alcool può nuocere alla salute, consumare con moderazione.

Related videos

 
 

Sponsored videos