Rendez-vous nel Tarn

  • © CDT Tarn

  • © D. Viet

  • © Vente d'Autan

  • © CDT Tarn

  • © CDT Tarn

Rendez-vous nel Tarn Tarn fr

Il Tarn, territorio unico nella sua diversità

Esplorate il territorio

Dal nord al sud del Tarn c’è una gran varietà di paesaggi, città e paesi che vi aspettano:

Albi e la sua città episcopale iscritta nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, con tutti i tesori della città

Il fascino delle cascine di campagna e del vigneto di Gaillac

Lo spirito selvaggio dei Monti di Lacaune

Il paese dell’altano e della montagna nera 

Le particolari rocce del Sidobre 

Il mitico paese della cuccagna

Per una scampagnata o un soggiorno più lungo, il Tarn vi darà sicuramente un senso di estraniamento!

Scoprite le attività

In famiglia, con gli amici, in coppia o da soli, ce n’è per tutti i gusti e per tutti i desideri!

Passeggiate, scoperta del patrimonio locale, musei, escursioni in bici o in auto, degustazioni di specialità gastronomiche e dei vini di Gaillac, parchi di divertimenti, percorsi in canoa…la lista è lunga e c'è molto da scegliere. Lasciatevi sedurre da questa terra naturale!

La convivialità del Tarn

Il Tarn respira la vita, coltiva i piaceri semplici, ama il gusto dell’autentico e la condivisione con coloro che sono in grado di apprezzarlo, come concerti, festival, aperitivi nelle vigne, rugby e gastronomia. Per delle vacanze 100% nel sud-ovest, venite nel Tarn

Da non perdere

I grandi siti dei Midi Pirenei (Albi, Cordes sur Ciel, Sorèze)

Il parco naturale regionale dell’Haut-Languedoc

I "Plus beaux villages de France" (i più bei paesi di Francia): Puycelsi, Castelnau de Montmiral, Lautrec, Monestiés 

I siti UNESCO: Albi, Rabastens, Les Cammazes e il canaletto di Riquet 

Il "Jardin des Paradis" a Cordes sur Ciel, il "Jardin des Martels" a Giroussens, il "Jardin du Palais de la Berbie" a Albi, il "Parc de Rochegude" a Albi e il "Jardin de l’évêché" a Castres

I musei che portano il marchio di "Musées de France": il Museo Toulouse-Lautrec a Albi, il Castello-museo del Cayla a Andillac, il Museo Goya a Castres e il Museo di Rabastens

Il vigneto di Gaillac, il vigneto dei 7 vini 

Come raggiungere il Tarn

In auto:

Da Bordeaux (via Montauban): Autostrada A62 - A68

Da Tolosa: A68

Da Nizza (via Montpellier): Autostrada A8 - A54 - AA9 - N112

In treno:

Stazione SNCF di Albi,

Stazione SNCF di Castres,

Stazione SNCF di Gaillac,

Stazione SNCF di Mazamet,

Stazione SNCF di Cordes sur ciel

In aereo:

Aeroporto di Castres-Mazamet

Aeroporto di Toulouse-Blagnac

Contatto

Comité Départemental du Tourisme du Tarn - Tarn Réservation Tourisme

41 rue Porta

81000 Albi

Tel.: 00 (33) 5 63 77 32 30

Related videos

 
 

Sponsored videos