Rendez-vous in Touraine

  • © David Darrault - CDT Touraine

  • © David Darrault - CDT Touraine

  • © Stevens Frémont - CDT Touraine

  • © David Darrault - CDT Touraine

  • © Stevens Frémont - CDT Touraine

Rendez-vous in Touraine 37000 Tours fr

La Touraine, nel cuore dei castelli della Loira

Ovunque, in Touraine, i loro profili si distinguono nel paesaggio perché questa regione concentra in meno di 100 km, alcuni dei Castelli più prestigiosi della Valle della LoiraAmboise, Azay-le-Rideau, Chenonceau, Villandry, le Clos Lucé, Chinon, Langeais, Loches…  nomi che hanno fatto la storia di Francia e dei suoi re, nomi che ci fanno pensare a Leonardo da Vinci, ai tumulti del Medioevo e ai fasti del Rinascimento.

Al di là di questi nomi importanti si possono ammirare una cinquantina di castelli che hanno tutti un punto in comune: il tufo con il quale sono stati costruiti, una sorta di roccia calcarea estratta dalle colline della Loira. Ognuno di questi castelli possiede una sua peculiarità. Vi invitiamo a vivere un incontro con la storia ogni volta diverso!

La Loira e le sue sponde, Patrimonio Mondiale dell’Umanità

La Loira, dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO rappresenta con i suoi paesaggi l’ultimo fiume selvaggio d’Europa.
Fiume a parte, va detto che questo corso d’acqua è considerato un po’ capriccioso a causa dei suoi argini in continuo movimento. La Loira, maestosa e libera, disegna un greto irto di sorprese e di isolotti verdeggianti che tra ombre e luci, giocano con i nostri sensi e si inventano una bellezza ogni giorno diversa.

Questo senso di libertà ci affascina e ci coinvolge, sia che ci si trovi su una canoa o sul percorso " Loira in Bici ", o ancora sul ponte di una di quelle barche tradizionali che colorano il fiume con le loro vele bianche. D’altra parte gli uccelli migratori o i castori che scelgono le braccia del fiume come rifugio, rendono il paesaggio ancor più suggestivo. La Loira, un fiume si indomito e selvaggio ma che sa trasformarsi in una madre protettiva perché sui suoi argini o su quelli dei suoi affluenti cresce una vegetazione fertile e variegata.

Benvenuti nel « Giardino di Francia »

La tradizione del giardini nella Valle della Loira risale al  Rinascimento perché con la fine delle guerre, i castelli si affacciano verso l’esterno creando delle vaste aree di verde .
Dopo una visita al prestigioso domaine di Villandry, uno tra i più celebri giardini del mondo, venite a scoprire il romanticismo della Chatonnière, la creatività del Rivau, l'eleganza dei parchi di Azay-le-Rideau, di Amboise o di Chenonceau, le 600 varietà di pomodori della Bourdaisière o le rose del Saint Cosme.

Senza dimenticare i  270 000 ha del Parco Naturale Regionale "Loira-Angiò-Touraine", e se poi volete fare il pieno di ossigeno o di verde inoltratevi nelle vaste foreste di Amboise, Langeais e Chinon, così tanto amate dai re di Francia che vi andavano a caccia.

Un vigneto come cornice, il culto della gastronomia!

La Touraine si trova nel cuore di un vasto vigneto che si estende dal sancerrois fino all'oceano. La carta dei vini locali che spazia dai vini frizzanti ai più liquorosi, vanta una decina di DOC, i rossi (chinon, bourgueil…) e i bianchi (vouvray, montlouis-sur-loire…) Potrete inoltravi sulla Strada dei vini o nelle aziende vinicole che vantano delle etichette proprie, senza dimenticare le "Cantine sociali aperte ai turisti" che rappresentano un’ottima occasione per delle degustazioni.

In un certo senso si può dire che la Touraine rappresenti il "giardino di Francia", qui in effetti si coltivano  frutta e verdura di ogni tipo e si gustano, zafferano, tartufi, rillette e formaggi di capra. D’altra parte per trovare i prodotti freschi e genuini basta fare un salto nei mercati della regione. Se invece preferite l’ambiente accogliente di un ristorante i nostri chef si daranno da fare per offrirvi i tipici prodotti locali.

Città e villaggi tipici

Che vi troviate in un mercato, in una caffetteria  o durante una visita guidata, le città della Touraine vi accolgono alla grande! Tours ad esempio, la città colta che con i suoi quartieri storici e Place "Plum",  nasconde mille tesori e segreti. Credetemi vale la pena fare un salto nella capitale della Touraine per i suoi ristoranti, caffè, botteghe, parchi cittadini, esposizioni… Non perdetevi Amboise che con il suo eccezionale patrimonio Rinascimentale è a tutti gli effetti la più italiana delle cittadine dei dintorni di Tours.

Fate un giro nelle stradine pedonali di Chinon e Loches, "città d’arte e di storia", per scoprire i loro centri  medievali veramente unici, che sorgono ai piedi delle fortezze imponenti! Queste cittadine rappresentano le porte di ingresso di una Touraine autentica e dinamica e dei suoi pittoreschi villaggi.

La Touraine, art de vivre e romanticismo

La Touraine è la cornice ideale per un soggiorno romantico perché rappresenta una sintesi straordinaria di quell’art de vivre tipicamente francese, una terra tranquilla che per molto tempo fu fonte di ispirazione per numerosi artisti.
Vi invitiamo a vivere un’esperienza romantica nella cornice incantevole dei suoi châteaux-hôtels, dei suoi ristoranti raffinati, delle spiagge incontaminate della Loira o ancora vi invitiamo ad una degustazione con un buon bicchiere di vino in mano,

Questa regione è il luogo ideale per dichiarare il vostro amore alla vostra dolce metà, trascorrere la luna di miele o ancora rinnovare i vostri sentimenti!

Agenda

•    « Vitiloire », la festa dei vini della Loira.

Sancerre, Vouvray, Muscadet, Chinon… In un week-end di primavera, 150 produttori di vino provenienti da tutta la Valle della Loira si appropriano delle vie di Tours per far conoscere le loro cuvée migliori. Un appuntamento aperto a tutti, all’insegna delle novità, della golosità e dell’allegria. Una straordinaria  opportunità per farsi un’idea della grande varietà del vigneto della Loira. 

•    « Rendez-vous aux Jardins »

Organizzata su tutto il territorio francese, la manifestazione "Rendez-vous aux jardins” prende tutto il suo significato in Touraine, la regione famosa per essere il Giardino di  Francia sin dai tempi del  Rinascimento! Per due giorni, i giardini più conosciuti come quelli di Villandry o anche quelli sconosciuti, aprono le loro porte e organizzano numerose animazioni speciali. L’inizio primavera è il periodo ideale per scoprire la ricchezza e la varietà di questi giardini.

•    Suoni & Luci dell’estate

Ogni estate, i grandi castelli della Valle della Loira si vestono di luce per accogliervi! Ad Amboise, Azay-le-Rideau, Clos - Lucé, Chenonceau vengono organizzati numerosi spettacoli notturni, rievocazioni storiche o spettacoli "suoni & luci". Eventi che permettono di vedere questi celebri monumenti sotto una luce diversa, sorprendente e spettacolare. L’ appuntamento giusto se siete con la vostra famiglia e con i bambini.

•    Biennale  Slow Food « Euro Gusto »

Ogni due anni, Tours ospita la manifestazione "Euro Gusto", il grande meeting europeo del movimento Slow Food, dove numerosi produttori indipendenti e provenienti da tutta Europa presentano i loro prodotti selezionati per la qualità,  rarità e etica. Questo straordinario mercato rappresenta un’occasione di scambio di idee per tutte quelle persone che credono in un’alimentazione alternativa e ragionata.

« Natale nei Castelli»    

A dicembre,  il mese della magia, siete tutti invitati  in alcuni dei castelli più prestigiosi della Loira. Gli interni si vestono di oro e di rosso, il fuoco viene acceso nei camini mentre fuori la brina o la neve ricoprono i giardini. A Chenonceau vengono allestite delle composizioni floreali. Ad Amboise i presepi ripercorrono la tradizione del Natale nelle varie epoche. Uno spettacolo unico in un’atmosfera piena di pace e serenità.

Vie d’Accesso

•    Aeroporto Tours Val de Loire – Linea diretta dagli aeroporti
di  Londra Stansted, Manchester, Southampton e  Dublino,
con le compagnie aeree  Ryanair & FlyBe.
•    TGV, stazione di Saint Pierre des Corps – Tours ( 55 mn da Paris Montparnasse)
•    Autostrada  A85/ A10/A28

Related videos

 
 

Sponsored videos

 
 
 
 

Cosa vedere

Nei dintorni