Vignobles & Découvertes : Massiccio di Saint Thierry e Valle dell’Ardre

  • © Communauté de communes Ardre et Tardenois

Vignobles & Découvertes : Massiccio di Saint Thierry e Valle dell’Ardre 51100 Reims fr

Il marchio Vignobles & Découvertes mira a proporre visite e servizi di qualità sulla tematica del vigneto. È rivolto ad una clientela interessata al mondo dei vini ma non per forza intenditrice e propone una gamma di servizi di qualità: alloggi, siti culturali, attività e passatempi, ristoranti, eventi e scoperta di aree naturali…

Il marchio è presente in sei destinazioni in Champagne

Coteaux Sud d'Epernay et Côte des Blancs, Côte des Bar, Coteaux du Sézannais, Valle della Marne, Montagna di Reims, e Massiccio di Saint Thierry, valle dell'Ardre

Destinazione Massiccio di Saint Thierry e valle dell'Ardre

Alle porte di Reims, città di incoronazioni, racca di monumenti classificati dall’UNESCO, il territorio del Massiccio di St Thierry e della Vallée de l’Ardre comprende vigneti insediati in due grandi altipiani: il Tardenois e il Massiccio di Saint Thierry,  attraversati dai fiumi dell’Ardre e della Vesle. L’alternanza dei rilievi permette più attività agricole : vigne, colture e praterie hanno così disegnato paesaggi cangianti in base al proprio orientamento rispetto al sole. Le vigne del Massiccio di Saint Thierry sono distribuite in maniera discontinua sulla riva destra della Vesle, sui versanti della collina de l’Ile-de-France e sul poggio di Brimont. La regione offre un paesaggio unico con un vigneto esposto maggiormente a sud-est e piantato per il 64% di pinot meunoir, seguito dal pinot nero (28%) e dallo chardonnay (8%). 

Il vigneto della valle dell’Ardre è situato sui pendii presso il fiume Ardre e i suoi affluenti. Il settore è chiamato Tardenois, paesaggio dai molteplici rilievi, composto da brandelli di altipiani, colline e vallate. I pendii sono per lo più coperti di pinot meunier (80%), seguito dal pinot nero (13%) e dallo chardonnay (7%). Il pinot nero prevale alle porte del dipartimento dell’Aisne.Questa regione dotata di una varietà di paesaggi, permette anche di scoprire un territorio tutelato del Parco Naturale Regionale della Montagna di Reims e della città delle incoronazioni. 


Questo territorio conta 67 servizi turistici:

  • 15 cantine, tra cui la Maison de Champagne G. H. Mümm a Reims
  • 15 alloggi, tra cui l’agriturismo « Le Parc du Château » a Hermonville
  • 14 ristoranti, tra cui il castello di Courcelles-sur-Vesle
  • 4 siti del patrimonio, tra cui la cattedrale di  Notre-Dame a Reims
  • 6 attività, tra cui le  « Montgolfiere Publicit’Air » a Reims
  • 5 eventi, tra cui l’escursione tra le vigne a Cormicy
  • 2 uffici del turismo a Fismes e a Reims
  • 4 operatori turistici

Maggiori informazioni

Articoli correlati

Cosa vedere

Nei dintorni