70° anniversario della Liberazione di Parigi: le esposizioni

Da 01 giugno 2014 a 02 febbraio 2015
  • Liberazione di Parigi- Barricata nel Quartier de la Cité

    Liberazione di Parigi- Barricata nel Quartier de la Cité

70° anniversario della Liberazione di Parigi: le esposizioni Paris fr

Parigi, oltraggiata, Parigi martirizzata ma Parigi liberata.

La Liberazione nella regione parigina: esposizione.

Da domenica 1 giugno a mercoledì 1 ottobre 2014, al municipio di Parigi

L’esposizione ha come ambizione quella di mostrare il percorso di questo importante avvenimento della storia della Francia. Grazie alle collezioni del museo e alle donazioni ricevute dopo un appello agli abitanti, restituisce lo sguardo dei Parigini su questo avvenimento. 

Attraverso i loro diari, si percepisce l’intensità di questo momento della storia. Tramite le loro foto i reporter-partigiani hanno fissato sulla carta un’istantanea di questo momento unico di unione. 

L’azione congiunta dei « partigiani dell’ombra » e dei soldati di Leclerc - patrioti venuti da altrove e della 4° divisione americana, alleata alla mobilizzazione degli abitanti- rimane un raro momento di unanimità nazionale che i film presentati non mancano di illustrare. 

Altra dimensione di questa manifestazione : liberare Parigi significa liberare l’Île-de-France dove si combattono dure battaglie contro il nemico tedesco che tiene duro e si ritira non senza rappresaglie. Archivi audiovisivi, interviste e filmati amatoriali inediti giornali, fotografie, disegni, oggetti provenienti da collezioni del museo e da prestatori privati e istituzionali, sono testimonianze di partigiani all’interno o all’esterno di questa pagina della storia di risonanza internazionale.


Orari : dal lunedì al sabato dalle 10 :00 alle 19 :00 ( Gratuito)  


Parigi fotografata, Parigi liberata, Parigi esposta : esposizione


Da martedì 10 giugno 2014 a domenica 1 febbraio 2015, al museo Carnavalet

La liberazione di Parigi in immagini : tra attualità e storia, l’esposizione propone di  cogliere la lotta dei parigini per la loro libertà, attraverso lo sguardo dei grandi fotografi dell’epoca. Dal 7 settembre 1944, François Boucher, conservatore del museo Carnavalet  e Partigiano vorrebbe « riunire i documenti indispensabili allo storico del futuro » lanciando un appello al fine di costituire una nuova documentazione completa sulle giornate della Liberazione di Parigi. L’esposizione permette di scoprire la ricca collezione di fotografie del museo Carnavalet  sulla 2a Guerra Mondiale. 


Orari : da martedì a domenica, dalle 10 :00 alle 18 :00 ( eccetto il lunedì di Pentecoste, l’Ascensione, il 14 luglio, il 15 agosto, il 1 novembre, l’11 novembre, il 25 dicembre e il 1 gennaio) 

I musei da visitare 

Memoriale del Generale Leclerc de Hauteclocque e della Liberazione di  Parigi/Museo Jean Moulin

Questi due musei spiegano e ripercorrono la storia della Resistenza e della Liberazione di Parigi, vista attraverso il destino di due uomini d’eccezione : le Maréchal Leclerc, e Jean Moulin. I mezzi audiovisivi permettono di far rivivere questo periodo importante della storia della città. Studio di arte grafica, centro di ricerca e di convegni. 

23 Allée de la 2e DB – Jardin Atlantique – 75015 PARIGI

Aperto tutti i giorni eccetto il lunedì dalle 10 :00 alle 18 :00 
Tariffe : 4 €/ minori di 26 anni : 2 € 


Attenzione : il museo  de l’Ordre de la Libération a l’Hôtel national des Invalides  è chiuso fino al 18 juin 2015 a causa della ristrutturazione dell’edificio Robert de Cotte.

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni