Aude, un viaggio sull'acqua...nel Medioevo

  • Canal du Midi - Aude

    Canal du Midi - Aude

    © C.G. Deschamps

Aude, un viaggio sull'acqua...nel Medioevo

 


-Andar per canali nell’Aude è un piacere, e in più qui è possibile navigare, in battello-crociera o in house-boat, in un corso d’acqua Patrimonio dell’Unesco! Si tratta del Canal du Midi, realizzato nel 1667 da Pierre-Paul Riquet, che convinse il re Luigi XIV della possibilità tecnica di collegare Atlantico e Mediterraneo: 240 km di lunghezza, 350 chiuse, ponti, acquedotti che sono vere opere d’arte, e cammini d’alzaia bordati di alberi secolari, ideali per passeggiate a piedi o in bicicletta.
Il Canal du Midi e il meno conosciuto Canal de la Robine, entrambi inseriti nel Patrimonio Mondiale dell'Unesco, permettono così di scoprire in modo originale alcuni dei luoghi più belli e autentici di Francia.
-Imperdibile la Cité di Carcassonne, anch’essa Patrimonio dell’Unesco, un vero flash-back in un Medioevo “reinventato” da Viollet-le-Duc, e scenario di diversi eventi.


Fra i più famosi, il Festival di Carcassonne, uno dei 5 più importanti festival di Francia: musica, danza, circo, teatro, con spettacoli e artisti di fama, tra fine giugno e inizio agosto. www.festivaldecarcassonne.fr
www.audetourisme.com  - www.tourisme-carcassonne.fr