"Le Bleu de l’Œil" Claude Lévêque

Da 25 aprile 2015 a 27 settembre 2015
  • Le bleu de l’oeil, 2015 dispositivo sul luogo, sala esposizione temporanea, museo Soulages

    Le bleu de l’oeil, 2015 dispositivo sul luogo, sala esposizione temporanea, museo Soulages

    © Photo : Fabrice Seixas © ADAGP Claude Lévêque. Courtesy the artist and kamel mennour, Paris

  • Claude LévêqueChâtiment, 2015

    Claude LévêqueChâtiment, 2015

    © Photo : Fabrice Seixas© ADAGP Claude Lévêque. Courtesy the artist and kamel mennour, Paris

"Le Bleu de l’Œil" Claude Lévêque Avenue Victor Hugo 12000 Rodez fr

Dal 25 aprile al 27 settembre 2015, il museo Soulages presenta l’esposizione Claude Lévêque “Le Bleu de l’Œil”.

Per questa terza esposizione temporanea, Benoît Decron, direttore e conservatore  dei musei del Grand Rodez, ha invitato il più importante artista del panorama artistico francese ed internazionale ad immaginare un’installazione per il museo Soulages. L’installazione continua nella città di Rodez fino al museo Fenaille con un percorso costeggiato da vetrine di negozi che ospitano scritte in neon.

Le Bleu de l’Œil

Attraverso una scenografia unica, Claude Lévêque invita il visitatore a confrontarsi con la propria storia. La proposta nella sala delle esposizioni temporanee del museo Soulages rinvia ad altri dispositivi del luogo come Le Grand Sommeil (Mac/Val, 2006), Le Rôdeur (Palazzo Farnese, Roma, 2006), The Diamond Sea (CRAC de Sète, 2010) o Sous le plus grand chapiteau du monde (museo del Louvre, 2015).

Per "Le Bleu de l’Œil", l’installazione del museo Soulages si rivela come una finzione maestosa, romantica e misteriosa al tempo stesso. Il visitatore si muoverà nella luce notturna sotto il cielo o nell’oceano.

Artista senza concessioni, Claude Léveque isola lo spettatore nella sua costruzione, una radura illuminata qua e là da lampi di calore..

Castigo al museo Fenaille

Il museo Soulages sarà il punto di partenza di un percorso che andrà dal museo Soulages al museo Fenaille, scrigno di arte e storia, con un dispositivo luminoso chiamato “Châtiment” [castigo]. L’installazione nel centro del museo, si compone di un ramo infinito, storto e rinsecchito, che si rivolge al cielo.

Percorso nella città di Rodez

Due frasi con il neon saranno poste nella vetrina di un antico negozio della città di Rodez per costeggiare il percorso da un sito all’altro. Le frasi hanno una grafia spezzata e un significato autorevole e lapidario. Queste manifestazioni complementari creeranno quello che il museo e l’autore immaginano come un punto monografico e un percorso iniziatico.

Claude Lévêque

Da anni è noto per essere uno degli artisti più importanti nel panorama francese ed internazionale. Le sue opere fanno riferimento alla cultura popolare, all’ambiente quotidiano e alle immagini mentali. Giocando sulla capacità delle opere di provocare emozioni visive e sensibili, stravolge le abitudini percettive e riattiva riferimenti culturali necessari alla sua creazione.

Indirizzo

Musée Soulages | Art Contemporain & Peinture Moderne
Jardin du Foirail
Avenue Victor Hugo
12000 Rodez
Tel.: +33 (0)5 65 73 82 60

Tariffe

  • Tariffa piena: 9€

Bgilietto unico (validità: 1 mese), con accesso ai musei Soulages, Fenaille e Denys-Puech

  • Tariffa ridotta: 5€