Con Textifood, Lille diventa protagonista della programmazione CITEXPO

Da 01 maggio 2015 a 14 luglio 2015
  • Textifood, lille3000

    Textifood, lille3000

    © B.Cimarosti

  • Textifood, lille3000

    Textifood, lille3000

    © B.Cimarosti

  • Textifood, lille3000

    Textifood, lille3000

    © B.Cimarosti

  • Textifood, lille3000

    Textifood, lille3000

    © B.Cimarosti

  • Textifood, lille3000

    Textifood, lille3000

    © B.Cimarosti

  • Textifood, lille3000

    Textifood, lille3000

    © B.Cimarosti

  • Textifood, lille3000

    Textifood, lille3000

    © B.Cimarosti

Con Textifood, Lille diventa protagonista della programmazione CITEXPO Milano it

Institut Français MILANO
Palazzo delle Stelline
Corso Magenta, 63

Milano 2015 è un’Esposizione Universale dalle caratteristiche totalmente inedite e innovatrici, e questo grazie a un processo partecipativo che mira a riunire i numerosi aderenti al progetto attorno a un tema di importanza cruciale: «Nutrire il pianeta, energia per la vita». Dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, più di 130 partecipanti, un sito espositivo d’eccezione e più di 20 milioni di visitatori previsti.

Il Padiglione Francia/Lille Europa/Regione Nord-Pas de Calais/Métropole européenne de Lille si inserisce nell’ambito della programmazione di CITEXPO. Questo progetto organizzato dal Padiglione Francia in partnership con la Camera di Commercio e dell’Industria Francese in Italia (CFCII), l’Insitut français Italia, Business France in Italia e l'Ente del Turismo francese si terrà nella sede dell’Institut français Milano, all’interno del Palazzo delle Stelline, luogo emblematico nel cuore di Milano. Il Padiglione presenterà in modo ludico quella che è l’originalità di Lille e della sua Eurométropole, mostrandone l’arte del saper vivere, la cultura, la tecnologia e la gastronomia.

Mostra Textifood, l'approccio nuovo dei tessuti del futuro

Arancia, limone, ananas, banana, noce di cocco, ortica, alga, fungo, caffè, riso, soia, mais, barbabietola, vino, birra, molluschi e crostacei… Si mangiano, si bevono e si tessono! Futurotextiles, mostra ideata da lille3000, presenta il mondo del tessile e la sua incredibile diversità, dalla fibra alla tessitura, passando per i compositi e i non tessuti.Il suo nuovissimo modulo, TEXTIFOOD, è una risposta al tema: «Nutrire il pianeta, energia per la vita». La mostra presenterà fibre costituite principalmente da specie vegetali, di cui una parte è commestibile e l’altra è usata per la creazione di tessuti.Per illustrare queste ricerche spesso curiose e sconosciute, lille3000 si appoggia a creatori, designer e stilisti che propongono creazioni spettacolari.
Ideazione: lille3000 / FUTURO TEXTILES 
Curatrice: Caroline David con l'Institut Français di Milano

Attorno alla mostra, le strutture del padiglione

Francis Kurkdjian, celebre compositore di profumi, collabora ancora una volta con lille3000 attraverso un’installazione olfattiva creata appositamente per l’occasione. Una nuvola profumata farà eco allo “Sfumato” di Leonardo da Vinci all’interno e all’esterno del Padiglione Francia/Lille Europa. Nel chiostro del Palazzo delle Stelline sarà possibile trovare una Caravane Chic, ideata dagli architetti Jérôme de Alzua e Eric Buys, in collaborazione con la celebre Maison MEERT e lille3000. Il progetto prevede la trasformazione di una vecchia roulotte in un luogo di creazione culinaria d’eccezione. Maxime Schelstraete, primo chef Méert, proporrà un menu di piccola ristorazione : zuppe, crostini chic e gaufres Meert.Sulla linea della mostra Textifood, Choi Jeong Hwa lavora a una nuova struttura di loto gonfiabile presentata nel chiostro del Padiglione. Quest’installazione gigante, che riproduce i veri colori della pianta, ricorda le creazioni a base di loto presentate all’interno della mostra. L’installazione Rain Forest, creata dal designer e architetto Patrick Nadeau, prende forma nei corridoi luminosi che circondano il cortile interno del Palazzo delle Stelline. Un’opera vegetale leggera, aerea e viva che respira, esala odori e stimola il tatto.

Iweek - La settimana internazionale a Milano

In occasione della VII edizione di Iweek “La Settimana internazionale” organizzata dal Consiglio regionale, il Nord-Pas de Calais verrà ospitato nella sede di Palazzo delle Stelline, dal 18 al 24 giugno, all’interno della mostra Textifood. I poli di competitività e di eccellenza Aquimer, Agroe, Clubtex/Uptex, Euratechnologie e le aziende regionali del settore agroalimentare saranno presenti al fine di promuovere la Nuova Regione Nord-Pas de Calais/Picardie per la sua eccellenza nel settore agroalimentare fra le aziende italiane e quelle venute da tutto il mondo per questa Esposizione Universale il cui tema è “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Gli incontri ruoteranno attorno alle seguenti tematiche: sicurezza e autosufficienza alimentare, gestione ragionata delle risorse e biosourcing.

MEL - Métropole Européenne de Lille 

Grazie alla mostra Textifood, la Métropole Européenne de Lille e la Regione Nord-Pas de Calais daranno prova della loro eccellenza nel campo dei tessuti tecnici. Con il Centro Europeo dei Tessili Innovativi aperto nel 2012, il polo di competitività UP-tex, un ecosistema dinamico e le numerose aziende presenti sul territorio, la Métropole Européenne de Lille e la Regione Nord-Pas de Calais restano fedeli alla loro lunga tradizione tessile volgendo contemporaneamente lo sguardo ai tessuti innovativi. La MEL e la Regione accompagneranno anche una delegazione di poli di competitività e di aziende della regione attive nei settori dell’agroalimentare, del design, dei tessili e dei materiali innovativi. L’obiettivo è di permettere ai protagonisti economici regionali di promuovere all’estero i propri prodotti e competenze.

 

 

Maggiori informazioni