Esposizione Martin Scorsese alla Cinémathèque francese a Parigi

Da 14 ottobre 2015 a 14 febbraio 2016
  • Robert De Niro e Martin Scorsese, 2002.

    Robert De Niro e Martin Scorsese, 2002.

    © Brigitte Lacombe

Esposizione Martin Scorsese alla Cinémathèque francese a Parigi 51 Rue de Bercy 75012 Paris fr

L’esposizione è un adattamento dell’esposizione “Martin SCORSESE” prodotta dalla Deutsche Kinemathek e presentata a Berlino da gennaio a maggio 2013.

Questa esposizione si è poi spostata a Torino dal 13 giugno al 15 settembre 2013, a Gand (Belgio) dall’11 ottobre 2013 al 26 gennaio 2014.

Martin Scorsese è uno dei principali registi della seconda metà del XX secolo. L’esposizione rende omaggio alla totalità della sua opera e mostra fino a che punto il suo approccio artistico abbia contato per il cinema americano, arrivando ad influenzarlo ancora oggi.

Le scene dei suoi film si svolgono principalmente a New York, in particolare nel cuore di Little Italy, dove Scorsese è cresciuto circondato da altri immigrati italiani. Filma personaggi provenienti da questo microcosmo urbano (Quei bravi ragazzi, Toro scatenato), nel quale la violenza gioca un ruolo centrale, così come la violenza spirituale.

Questa prima grande esposizione dedicata al regista si basa principalmente sulla sua collezione privata di New York, così come sulla collezione di Robert de Niro e di Paul Shrader, al Centre Harry Ransom dell’Università del Texas ad Austin.

L’esposizione rende omaggio al lavoro artistico di Martin Scorsese, ma anche al suo impegno nella protezione del patrimonio cinematografico internazionale, grazie al quale ha costruito un ponte tra il passato e il futuro del cinema.

Indirizzo

La Cinémathèque française
51 Rue de Bercy
75012 Parigi

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni