Euro 2016 - 10 città, 10 stadi

  • Uefa2016

    Uefa2016

    © Atoutfrance Italie

Euro 2016 - 10 città, 10 stadi

E’ l’evento sportivo del 2016, il Campionato Europeo di Calcio dell’UEFA che riunirà per la prima volta 24 nazioni  con 51 partite in 10 stadi di ultima generazione in Francia. Imperdibile per tutti gli sportivi, diventa pure l’occasione per scoprire/riscoprire 10 grandi città di Francia, prima fra tutte Parigi, e poi, Bordeaux, Lens e la sua agglomerazione, Lille Métropole, Lione, Marsiglia, Nizza, Saint-Denis, Saint-Étienne, Tolosa.
Tranne lo Stade de France di Saint Denis, che ha visto solo alcune innovazioni, quattro stadi sono totalmente nuovi, costruiti per l’evento: Lille, Nizza, Lione e Bordeaux, mentre gli stadi di Marsiglia, Parigi, Saint-Etienne, Lens e Tolosa sono stati interessati da un importante programma di restyling, già ultimato o in via di completamento. In totale un investimento di 1,6 miliardi di €, cifra messa insieme grazie al grande impegno delle collettività proprietarie degli impianti sportivi e a modalità di finanziamento innovative di partenariato con privati.
Ricordiamo che  sono solo 3 gli stadi con una capienza superiore ai 30.000 costruiti in Francia dal 1945 :il Parc des Princes, a Parigi (1972), La Beaujoire, a Nantes (1984) e lo Stade de France, a Saint-Denis (1998), 80.000 posti. L’UEFA EURO 2016 diventa così l’elemento propulsore di un vasto progetto di modernizzazione che permetterà alla Francia di dotarsi una nuova generazione di infrastrutture sportive. Il nuovo stadio di Lione, pronto per fine anno, per esempio conterà 59.000 posti , quello di Lille Métropole, inaugurato il 18 maggio 50 000 posti, lo stadio Bordeaux Atlantique 42.000  e quello di Nizza 36.000 posti 
www.uefa.com