I cammini di Santiago de Compostela: da Vézélay a Santiago de Compostela

Da 02 gennaio 2011 a 01 gennaio 2013
  • Basilica di Santa Maria Maddalena di Vézélay

    Basilica di Santa Maria Maddalena di Vézélay

    © ATOUT FRANCE/Patrice Thébault

I cammini di Santiago de Compostela: da Vézélay a Santiago de Compostela Vézélay fr

Dalla Francia e dalla Navarra.

Il cammino di Vézélay viene intrapreso dai pellegrini che provengono dal Belgio (Namur). Lungo il percorso si possono scoprire molti santuari religiosi, come la basilica di Santa Maddalena a Vélézay o l’abbazia di Saint Martial a Limoges.

Ci vogliono 75 giorni di cammino (ossia 1878 km) per andare da Vézélay a Santiago de Compostela. Ci sono due possibilità di itinerario: si può passare per Bourges, o altrimenti per Nevers.

Iscritti dal 1998 nel patrimonio mondiale dell’UNESCO, i cammini di Santiago de Compostela attraversano la Francia e la Spagna. Sin dal Medioevo Santiago de Compostela è una delle destinazioni predilette dei pellegrini provenienti dall’Europa.  

La chiesa spagnola conserva nella sua cripta la tomba dell’apostolo Giacomo. Da allora Santiago de Compostela rientra tra i grandi luoghi di pellegrinaggio, al pari di Roma e di Gerusalemme.

Per arrivare in Galizia i pellegrini dovevano attraversare la Francia. È quindi possibile seguire molti cammini.

Cosa vedere