I maestri della scultura della Costa d’Avorio

Da 14 aprile 2015 a 26 luglio 2015
  • Musée du quai Branly

    Musée du quai Branly

    © Musée du quai Branly, photo Cyrille Weiner

  • Musée du quai Branly

    Musée du quai Branly

    © Musée du quai Branly, photo Nicolas Borel

  • Musée du quai Branly

    Musée du quai Branly

    © Musée du quai Branly, photo Lois Lammerhuber

  • Musée du quai Branly

    Musée du quai Branly

    © Musée du quai Branly, photo Lois Lammerhuber

I maestri della scultura della Costa d’Avorio 37 Quai Branly 75007 Paris fr

L’Africa occidentale ha i suoi maestri.

Sottovalutata per parecchi decenni, l’arte dei Sénoufo, dei Lobi, dei Gouro o dei Dan si riscatta attraverso un’esposizione che testimonia il savoir-faire artistico e personale dei propri artisti.

Da tempo considerati in Occidente come semplici oggetti d’artigianato, le sculture in legno prodotte in Africa Occidentale – principalmente in Costa d’Avorio – svelano le proprie qualità tecniche e la propria forza estetica in un percorso che ripercorre i principali stili della regione.

L’esposizione difende la posizione secondo la quale l’arte africana – sull’esempio dell’arte occidentale – si compone di artisti individuali. Partire dalla presentazione degli atelier dei maestri scultori della fine del XIX e dell’inizio del XX secolo significa affermare la loro identità profondamente artistica.

Significa anche introdurre il contesto geografico, religioso e sociale nel quale vennero create alcune delle opere più importanti e iniziare l’occhio occidentale alla bellezza e ai canoni estetici della regione. La forza di quest’eredità è confermata dalle opere e dalle installazioni contemporanee presentate al termine dell’esposizione.

Indirizzo

Musée du quai Branly
37, quai Branly
75007 Parigi

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni