Leiris & Co al Centre Pompidou-Metz (Lorena)

Da 03 aprile 2015 a 14 settembre 2015
  • Centre Pompidou Metz

    Centre Pompidou Metz

    © Shigeru Ban Architects Europe et Jean de Gastines Architectes, avec Philip Gumuchdjian pour la conception du projet lauréat du concours / Metz Métropole / Centre Pompidou-Metz / Photo Roland Halbe

  • Centre Pompidou Metz

    Centre Pompidou Metz

    © Shigeru Ban Architects Europe et Jean de Gastines Architectes, avec Philip Gumuchdjian pour la conception du projet lauréat du concours/ Metz Métropole / Centre Pompidou-Metz / Photo Roland Halbe

Leiris & Co al Centre Pompidou-Metz (Lorena) 1, parvis des droits de l'homme 57020 metz fr

All’incrocio tra arte, letteratura ed etnografia, l’esposizione dedicata a Michel Leiris (1901 – 1990) è la prima grande esposizione dedicata a questo importante intellettuale del XX secolo.

Pienamente mosso dalle questioni e dagli ideali del suo tempo, Michel Leiris fu poeta, scrittore autobiografico, etnografo di mestiere e amico intimo dei più grandi artisti e scrittori dell’epoca.

Coinvolto nelle prima lotte anticolonialiste e antirazziste, diventato figura pubblica e militante, Leiris era innanzitutto uno scrittore solitario.

Non può essere classificato: figura libera complessa e paradossale, la sua modernità si impone oggi più che ieri.

Attraverso oltre 350 opere, tra cui numerosi capolavori di artisti a lui vicini (Joan Miró, André Masson, Alberto Giacometti, Pablo Picasso, Wilfredo Lam, Francis Bacon...), oggetti e opere d’arte africana e delle Antille, così come un ricco archivio di documenti originali (manoscritti, libri, film e musica), non si tratta solo di rendere conto delle tante sfaccettature della sua persona, delle sue passioni e dei suoi impegni, ma anche di sottolineare il carattere innovativo della sua opera e la pertinenza del suo pensiero.

 

Adresse

Centre Pompidou-Metz
1 Parvis des Droits de l'Homme
57020 Metz

Cosa vedere