Lucien Clergue. I primi album al Grand Palais a Parigi

Da 13 novembre 2015 a 16 febbraio 2016
Lucien Clergue. I primi album al Grand Palais a Parigi 3, avenue du Général Eisenhower 75008 Paris fr

Come mai Pablo Picasso ha deciso di sponsorizzare questo giovane uomo di nemmeno vent’anni che si presenta davanti a lui durante una corrida ad Arles mostrandogli le proprie fotografie?

La risposta arriva dai primi album di Lucien Clergue, rimasti sconosciuti fino alla sua recente scomparsa all’età di 80 anni il 15 novembre 2014.

Sono costituiti da cataloghi di campioni pubblicitari, minuscole immagini colorate, da pagine bianche vacanti di cui l’artista si è impossessato sostituendole con foto in bianco e nero incollate. Unione di personaggi, nature morte, reportage, rovine e nudi.

Percependo prima di altri il ruolo preponderante che la fotografia avrebbe ricoperto, è uno dei primi fotografi europei a convincersi che potrà vivere della vendita delle sue stampe in futuro.

Lotta tutta la vita affinché la fotografia sia sempre meglio considerata.

L’attività di fotografo si trova al centro del suo ambiente naturale, lavora esclusivamente con la luce piena del giorno, l’acqua, la sabbia, il mare, la vita, la morte, il corpo femminile, l’evoluzione biologica della terra, la corrida e i suoi tori.

La Camargue e le Alpilles fanno da cornice al suo lavoro in solitario, onnipresenti nella sua opera.

L’esposizione riunisce circa 380 foto, tra cui 200 paesaggi degli anni 60 e 70 presentati su un fregio di 70 metri di lunghezza.

Indirizzo

Grand Palais, Galeries Nationales
3, avenue du Général Eisenhower
75008 Parigi

Tariffe

  • Tariffa piena: 10€
  • Tariffa ridotta: 7€

Plein tarif : 10 €
Tarif réduit : 7 €

Plein tarif : 10 €
Tarif réduit : 7 €

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni