Provenza: Chagall, sogno di una notte di mezza estate, nella cornice delle Carrières de Lumières a Baux-de-Provence

Da 04 marzo 2016 a 08 gennaio 2017
  • Simulation #1 Marc Chagall [ 1. La Danse, 1950-52, détail 2. Songe d’une nuit d’été, 1939, détail 3. Bella au col blanc, 1917, détail 4. Le cirque rouge, 1956-60, détail 5. Les amoureux, 1916, détail 6. Au-dessus de la ville, 1914-18, détail 7. Les amoureux, 1952, détail ]

    Simulation #1 Marc Chagall [ 1. La Danse, 1950-52, détail 2. Songe d’une nuit d’été, 1939, détail 3. Bella au col blanc, 1917, détail 4. Le cirque rouge, 1956-60, détail 5. Les amoureux, 1916, détail 6. Au-dessus de la ville, 1914-18, détail 7. Les amoureux, 1952, détail ]

    © Adagp, Paris, 2015 - Cliché : Banque d’Images de l’ADAGP

Provenza: Chagall, sogno di una notte di mezza estate, nella cornice delle Carrières de Lumières a Baux-de-Provence Route de Maillane 13520 Les Baux-de-Provence fr

Le Carrières de Lumières di Baux-de-Provence proseguono la loro avventura artistica con un'esposizione multimediale inedita dedicata a Marc Chagall (1887-1985).

Prodotto da Culturespaces, con il contributo del Comitato Marc Chagall, e realizzato da Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto Massimiliano Siccardi, questa nuova mostra rappresenta un'occasione eccezioanale per andare alla scoperta dell'arte significativa di Marc Chagall, artista di origini russe e di nazionalità francese (acquisita nel 1937).

Digitalizzati e proiettati sui 4000 m² delle Carrières, i capolavori più evocativi dell'artista dialogano direttamente con il visitatore, offrendo così un'esperienza innovativa e spettacolare. 
La nuova esposizione del 2016 è stata concepita come un vero e proprio viaggio attraverso le grandi tappe della creazione e produzione artistica di Marc Chagall.

I temi universali come l'amore, la famiglia, le origini, il paesaggio, il circo, la guerra, la musica, si articolano e si sviluppano con effervescenza, libertà e intensità all'interno delle Carrières.
Accanto alla produzione pittorica, collage, ceramiche, mosaici, e vetrate, contribuiscono a mostrare la versatilità del talento dell'artista. 

L'insieme inonda le Carrières con un mare di colori vivaci e cangianti, caratteristici del pittore, che immergono il luogo in un'atmosfera poetica e particolarmente dinamica.  
La scelta della colonna sonora dello spettacolo è avvenuta su consiglio del pianista Mikhaïl Rudy, che ha conosciuto personalmente Chagall negli ultimi anni della sua vita.
Musica e immagini si fondono l'una con le altre per far risuonare innazitutto la monumentalità dello spazio. 

Le riproduzioni delle opere d'arte prendono vita sul pavimento, si animano sulle pareti e suoi pilastri delle Carrières, che si trasformano così in giganteschi cornicioni. 

Grazie ad un dispositivo fuori dal comune, composto da 100 videoproiettori e 27 casse acustiche, lo spettatore "si immerge nell'opera" per scoprirne numerosi e insospettabili dettagli, inaccessbili fino a quel momento. 

Tutta la modernità di Chagall emerge attraverso la complessità del suo tratto, la varietà della sua tavolozza e le sue composizioni audaci e provocatorie: insomma, un excursus più unico che raro alle Carrières de Lumières, da non perdere assolutamente!

Indirizzo

Les Carrières de Lumières
Route de Maillane
13520 Les Baux-de-Provence

Tariffe

  • Ingresso intero : 11 €
  • Ingresso ridotto : 9 €

Cosa vedere

Nei dintorni