Yoko Ono: le luci dell'alba. Retrospettiva al Museo di Arte Contemporanea di Lione

Da 09 marzo 2016 a 10 luglio 2016
  • Yoko ONO dans En Trance, 1997 Exposition Half a Wind Show, Louisiana Museum of Modern Art, Danemark, 2013

    Yoko ONO dans En Trance, 1997 Exposition Half a Wind Show, Louisiana Museum of Modern Art, Danemark, 2013

    © Bjarke Ørsted

  • Yoko ONO, Walking on Thin Ice, 1981 Vidéo (extrait) Courtesy de l’artiste

    Yoko ONO, Walking on Thin Ice, 1981 Vidéo (extrait) Courtesy de l’artiste

    © Courtesy de l’artiste

Yoko Ono: le luci dell'alba. Retrospettiva al Museo di Arte Contemporanea di Lione 81 Quai Charles de Gaulle 69006 Lyon fr

Il Museo di Arte Contemporanea di Lione presenta in esclusiva la prima retrospettiva francese interamente dedicata all'opera di Yoko Ono.

 Solitamente è raro trovare un artista che presenti, sin dagli inizi, un'opera compiuta, matura ed esauriente. Questo è però il caso di Yoko Ono che, sin dalle origini, espone idee e concetti innovativi e sviluppa nuove modalità di ascolto e di produzione del suono. Perfeziona la sua educazione tra lo studio della filosofia e la vita in tempo di guerra, tra privazioni e spostamenti. 

Nasce a Tokyo nel 1933 e, all'età di 3-4 anni, si trasferisce negli Stati Uniti, ma con lo scoppio della guerra deve tornare in Giappone con la sua famiglia. Durante i bombardamenti di Tokyo, è costretta a fuggire in campagna con suo fratello per scappare alla distruzione della città. 

Yoko Ono crea opere per diverse forme d'arte : suono, film, partecipazione, istruzione, architettura, installazioni, ambiente...

Dalla fine degli anni Cinquanta, Yoko Ono scrive i suoi primi Mauali di istruzioni.

Nel 1961 Yoko Ono espone la sua arte da George Maciunas, creatore dei Flussi, permettendole di organizzare la sua prima esposizione personale alla galleria che aveva appena aperto. Il vernissage sarà visitato solo da cinque persone... tra le quali JohnCage.

In occasione dell'esposizione, Yoko Ono dà alle prorprio istruzioni la forma di dipinto : Dipinto per il vento, Dipinto ombra, Dipinto da calpestare...

L'istruzione è, in un certo senso, come uno spartito scritto. Grazie ad esso l'opera può assumere svariate forme : da un lato c'è il testo scritto dall'artista, dall'altro la sua realizzazione, eseguibile da ognuno di noi, caricandosi così di numerose interpretazioni differenti. Secondo Yoko Ono, "l’istruzione introduce il tempo nell'opera e rompe la sacralità dell'orginale".

L'opera d'arte, cioè, non necessita di uno spazio apposito o di un museo per esistere, ma può essere prodotta ed esposta ovunque. 

Da questo momento, col seguito di qualche altro artista, musicista, cineasta, coreografo... Yoko Ono contribuisce a ridefinire e ridistribuire considerevolmente l'arte della nostra epoca. Lei è,infatti, al contempo musicista, artista figurativa, creatrice della performance, videoamatore e attivista per la Pace. 

Indirizzo

Museo di arte contemporanea di Lione: MAC Lyon
81 Quai Charles de Gaulle
69006 Lyon

 

Tariffe

  • Biglietto intero : 15€
  • Biglietto ridotto : 8€
  • Gratuito : età inferiore ai 15 anni