«Fascinant Week-end "Vignobles et Découvertes"» nel Rodano Alpi

Da 25 ottobre 2014 a 26 ottobre 2014
  • Cornas en Saint Péray.

    Cornas en Saint Péray.

    © CMOIRENC

  • Côte-Rôtie – Condrieu. Vigne in pendenza vertiginosa nel Côte-Rôtie et Condrieu.

    Côte-Rôtie – Condrieu. Vigne in pendenza vertiginosa nel Côte-Rôtie et Condrieu.

    © CMOIRENC

«Fascinant Week-end "Vignobles et Découvertes"» nel Rodano Alpi Rhones Alpes fr

Il tempo dei grappilleur (grappiller significa raccogliere l’uva lasciata nella vigna) è arrivato, vigne e paesaggi autunnali si aprono ai visitatori curiosi.

Amanti del vino, appassionati di cultura e patrimonio, contemplativi in cerca d’aria pulita o tribù appassionate di attività ludiche… tutti i grappilleur scaltri saranno conquistati da questo affascinante week-end "Vignobles et Découvertes" nel Rodano Alpi.

Quarta regione produttrice di vino in volume, la regione Rodano Alpi conta 42 Denominazione di Origine Protetta (DOP) et 14 Indicazioni Geografiche Protette (IGP).

Turistica per eccellenza, la regione s’impone sul settore enoturistico tra vigne, paesaggi emblematici, siti turistici principali e patrimonio d’eccezione con 6 territori con marchio di qualità Vignobles et Découvertes.

Le 6 destinazioni "Vignobles et Découvertes" nel Rodano Alpi

Savoie, lac du Bourget & Cœur de Savoie
Vigne, biodiversità e microclima. I vini DOP Savoia si svelano tra equilibrio, freschezza e concentrazione. La degustazione è magnifica attorniata da un panorama stupendo.

Beaujolais des Pierres Doréesle
Beaujolais è un metodo ti vinificazione leggendario, 10 vini  DOP Beaujolais e più di 2000 viticoltori! Nel paese delle pietre dorate, il calcare ocra nato dal territorio è servito a costruire case vignaiuole, chiese, castelli e patrimoni rurali.

Condrieu – Côte-Rôtie
I visitatori scopriranno uno delle più spettacolari vigne francesi. Sui  pendii vertiginosi colpiti dal sole, dove si vedono sentieri, cappelle e castelli, questi 2 grandi DOP meritano una deviazione per una degustazione indimenticabile.

D’Hermitage en Saint-Joseph
Due qualifiche, pezzo forte di Drôme e Ardèche nati da un territorio autentico pieno di villaggi di vignaiuoli dai nomi evocativi. Indirizzi golosi, panorama grandioso su  la Vallée du Rhône, Tain l’Hermitage e Tournon con colline che vegliano  gelosamente sulle preziose vigne. Un week-end conviviale, dalle golose scoperte, ludiche tecniche e pieno di piaceri da condividere.

De Cornas en Saint-Péray
Punta sud delle coste del Rhône settentrionale, si alzano gli occhi per scorgere i villaggi abitati. Ma è intorno alla collina di Crussol, sperone roccioso sormontato da una fortezza in rovina, che le vigne si svelano al meglio.

Articoli correlati