Aix-en-Provence, l'eccellenza della Provenza

  • Carrières de Bibémus

    Carrières de Bibémus

    © Sophie Spiteri

Aix-en-Provence, l'eccellenza della Provenza Aix-en-Provence fr

La luce e i colori che hanno affascinato Cézanne, l'acqua onnipresente - è una antica città termale - l'eleganza dei suoi palazzi storici, l'animazione delle vie e delle piazze... Aix è la Provenza per eccellenza!

Scoprire la città seguendo le orme di Paul Cézanne è una autentica emozione: entrare nel suo atelier, ammirare le sue opere al Museo Granet e contemplare nelle Carrieres de Bibémus la sua montagna-simbolo, la Sainte-Victoire, dipinta ossessivamente oltre 80 volte. Passeggiare tra monumenti e giardini segreti, immergersi nell’atmosfera di un hôtel particulier del XVIII secolo, l’Hôtel de Caumont, centro d’arte nel cuor edel quartiere Mazarin, conoscere la Hop Art al Museo Vasarely.

La città contemporanea

Con architetture di Gregotti, Rudy Ricciotti, il più grande mur d’eau d’Europa, il muro vegetale di Patrick Blanc. E ancora scoprire, fra vigneti e colline, le opere e le installazioni di artisti e architetti a Château LaCoste: Tadao Andō, Louise Bourgeois, Alexander Calder, Tom Shannon esaltati dalla luce speciale di Aix.

www.aixenprovencetourism.com

Appuntamenti 2017

Tra i molti eventi, tre consigli da non perdere:

- All’Hotel de Caumont fino al 1° maggio Marilyn Monroe “I wanna be loved by you”, una sessantina di foto dei più grandi fotografi, da Cecil Beaton a Richard Avedon e dal 10 giugno all’8 ottobre una grande retrospettiva su Alfred Sisley, maestro dell’impressionismo.
- Dal 1° aprile al 21 maggio “Rencontre du 9ème Art”, 14° edizione del festival del fumetto.
- Dal 3 al 22 luglio Festival d’Aix della lirica e di musica classica.

Nei dintorni