Mulhouse, dove brilla la creatività

  • Mercatino di Natale

    © Catherine Kohler

    Mercatino di Natale

    © Catherine Kohler

  • © Catherine Kohler

    © Catherine Kohler

Mulhouse, dove brilla la creatività Mulhouse fr

Dinamica e creativa, Mulhouse è una città sorprendente, che unisce le tradizioni alsaziane con una vivacità e un gusto per l'innovazione che ne fanno una meta speciale e diversa.

Le luci e le stoffe di Natale

Uno dei momenti magici della città è, come un po’ in tutta l’Alsazia, il Natale: siamo nella regione dove è nata la tradizione dell’Albero di Natale, e non potrebbe essere altrimenti. Così dal 24 novembre al 27 dicembre 2017 Mulhouse si accende di luminarie di festa, fra il profumo di pan di spezie e il vino caldo al gran mercato natalizio, canti, concerti, racconti, laboratori di dolci tipici, la grande ruota, la pista di pattinaggio… tutti gli ingredienti per un Natale perfetto! Ma a Mulhouse c’è un tocco originale in più. La città vanta una lunga tradizione in fatto di tessuti e di stampa sui tessuti e ogni anno crea e produce localmente una nuova stoffa di Natale esclusiva: migliaia di metri di tessuto che vanno a decorare l’Hôtel de Ville, il municipio di stile rinascimentale renano, le strade del centro storico e gli chalet del mercato di Natale creando un’atmosfera unica.

Colori e stelle al Museo dei tessuti stampati

Creato nel XIX secolo dagli industriali tessili locali, il Musée de l’Impression sur Etoffes, ricco di oltre 6 milioni di campioni di tessuti, costituisce una vera memoria del passato di Mulhouse. Sono stati infatti proprio i tessuti di cotone stampati che, dalla metà del XVIII secolo, hanno fatto prosperare la città trasformandola in uno dei più grandi centri di stampa su tessuti d’Europa, tanto da essere soprannominata la Manchester francese. Oggi stilisti e grandi case di moda e arredamento vengono qui alla ricerca di nuovi motivi da stampare: come Jean-Paul Gautier, Ladurée, Kenzo,Hermès, Jean-Charles de Castelbajac, Chantal Thomass... Fino al 1° ottobre 2017, da non perdere le mostre temporanee “Forme e colori” e “Constellation”, quest’ultima con una sala dedicata ai modelli dei grandi stilisti sul tema delle costellazioni e delle stelle (www.musee-impression.com).

Uno scrigno di musei d'eccellenza

Tanti e sorprendenti i musei da scoprire. Acominciare dalla Cité de l’Automobile, un allestimento ad effetto per una delle collezioni più belle del mondo, con le favolose Bugatti dei Fratelli Schlumpf. Curiosi e insoliti anche il Museo EDF-Electropolis oltre 12.000 oggetti legati all’elettricità e la Cité du Train, con vere carrozze a raccontare la storia della ferrovia. E poi il museo della moto, della carta da parati, di belle arti, di arte contemporanea… Offerta di soggiorno Fuga a Mulhouse 2 giorni/1 notte a partire da 84€. Per maggiori informazioni: www.tourisme-mulhouse.com


Fuori città, ad Ungersheim, da non perdere l’Ecomuseo d’Alsazia e il Parco del Piccolo Principe, dedicato all’eroe di Saint-Exupéry, con nuove attrazioni per il 2017. E per una sosta a tavola, a Mulhouse c’è l’unico ristorante italiano nella guida Michelin Francia : Il Cortile, 1 stella.

Maggiori informazioni

Cosa vedere

Nei dintorni