3 - A Est tra Arte e Tecnica

3 - A Est tra Arte e Tecnica

Nancy, Metz, Strasburgo, Mulhouse (8 giorni)

Nancy, Metz, Strasburgo et Mulhouse brulicano di idee e attrattive per i turisti spaziando tra meraviglie naturali, architettoniche e culutrali.

Nancy

Nancy è famosa in tutto il mondo per Place Stanislas, una delle più belle piazze settecentesche del mondo.Vivace città d'arte e di cultura di livello internazionale grazie ai suoi sei importanti musei (tra cui lo straordinario Museo della Scuola di Nancy), la città è una destinazione imperdibile a base di cultura, storia, musei, scienza, botanica, gastronomia, passeggiate... Nancy è veramente per tutti!

Da non perdere a Nancy:

  • Una delle piazze settecentesche più belle d'Europa, pedonale e magnificamente restaurata.
  • Una raccolta unica al mondo di opere della Scuola di Nancy.
  • L'antica città medievale con il Palazzo dei Duchi di Lorena, i vicoli e le terrazze dei caffè.
  • 6 musei, dislocati all'interno dell'area urbana.
  • Meravigliosi parchi e giardini e un porto turistico in pieno centro città.
  • I mercati tipici in cui scoprire le specialità gastronomiche locali, come le caramelle al bergamotto di Nancy o i macaron (dolci simili ad amaretti).
  • Centri culturali di altissimo livello (teatro dell'opera, teatri nazionali, orchestre e compagnie di balletto, festival) e una proverbiale attitudine a godersi la vita.

Come arrivare a Nancy

  • In treno: 1 ora e 30 min in TGV da Parigi.
  • In auto: 30 min in navetta dalla stazione di Nancy centro all'aeroporto Metz-Nancy-Lorraine e alla stazione Lorraine TGV per i collegamenti diretti nazionali ed europei. 45 min da Metz in autostrada o con treni regionali.
  • In aereo: aeroporto Metz-Nancy-Lorraine.

Contatti: Ufficio del Turismo di NancyTel: 0033 (0)3 83 35 22 41

 

Metz

Citata dal New York Times tra le 44 destinazioni da scoprire nel 2009, Metz, circondata da vasti parchi, è la meta giusta per chi è alla ricerca di itinerari pittoreschi.In un attimo si passa dalle splendide vestigia dell'epoca medievale alla maestosità delle piazze, recentemente ristrutturate, dai parchi agli argini della Mosella e della Seille, fino ai Musei della Cour d'Or. Vicoli e strade pedonali fanno da contraltare ai numerosi grandi centri commerciali (Galeries Lafayette, Printemps, ecc.) e alle boutique di stilisti e antiquari. A Metz, città di importanti tradizioni gastronomiche, da cui nascono manifestazioni come Les Tables de Rabelais, è normale fermarsi sulla terrazza di un caffè per chiacchierare o per gustare le deliziose specialità a base di mirabelle, la tipica susina locale.

Da non perdere a Metz

  • Le rovine gallo-romane.
  • La città medievale.
  • La cattedrale di Saint-Etienne (6.500 mq di vetrate, di cui alcune realizzate da Chagall).
  • Le piazze settecentesche.
  • Il quartiere imperiale, sito candidato a entrare nel patrimonio mondiale dell'UNESCO.
  • Il moderno quartiere dell'Anfiteatro dove, nel 2009, verrà aperto il Centre Pompidou-Metz.
  • Metz, città giardino: 27 mq di parchi per abitante; un porto turistico (Bandiera Blu Europea) in pieno centro città.

Come arrivare a Metz

In auto: direttrice Parigi-Strasburgo-Francoforte (A4); direttrice Lussemburgo-Lione (A31) passando per Nancy.In aereo: 6 aeroporti nelle vicinanze, tra i quali l'aeroporto Metz-Nancy-Lorraine e quelli di Lussemburgo e di Strasburgo.In treno: TGV Est (collegamenti diretti Parigi-Metz-Lussemburgo, 82 min da Parigi); collegamenti regionali regolari verso Nancy e Strasburgo.

Contatti: Ufficio del Turismo di Metz Tel: 0033 (0)3 87 55 53 76

Strasburgo

Strasburgo, una delle capitali dell'Europa Unita, possiede un patrimonio culturale e architettonico unico: il suo centro storico dal 1998 fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO.Le peculiarità della sua architettura e l'atmosfera calorosa invogliano a girovagare per le sue strade per scoprirne tutte le ricchezze.Grazie al Strasbourg Pass e alla sua versione junior (3-18 anni), validi per 3 giorni consecutivi, potrai esplorare Strasburgo in tutta libertà: a piedi, in battello, sul minitram o in bicicletta!In dicembre Strasburgo diventa protagonista grazie al Christkindelsmärik, il più antico Mercatino di Natale francese. Questa manifestazione, nata nel 1570, si svolge ogni anno dall'ultimo sabato di novembre fino a Natale e coinvolge varie strade e piazze del centro storico. Numerose altre manifestazioni permettono di scoprire le diverse tradizioni alsaziane. Un'atmosfera da fiaba vi aspetta!

Da non perdere a Strasburgo

  • La cattedrale di Notre-Dame e il suo orologio astronomico.
  • Il centro storico, chiamato La Petite France, con i suoi canali e le tipiche case con travi a vista.
  • Il quartiere delle istituzioni europee: il Consiglio d'Europa, la Corte europea dei diritti dell'uomo, il Parlamento Europeo, ecc.
  • Il Museo Alsaziano, memoria storica delle tradizioni rurali alsaziane.
  • Il Parco dell'Orangerie (zoo ed escursioni in barca).
  • Il Mercatino di Natale (dall'ultimo week-end di novembre fino a Natale).
  • Le brasserie e i winstub, piccoli ristoranti tipici alsaziani.

Come arrivare a Strasburgo

In TGV da Parigi: Parigi Charles de Gaulle - Strasburgo in 2 ore e 20 min.In aereo: Aeroporto internazionale Strasburgo/Entzheim. Aeroporto Karlsruhe/Baden Baden a 1 ora da Strasburgo. Euroaeroporto Bâle/Mulhouse a 1 ora e 30 min da Strasburgo. Aeroporto internazionale di Francoforte a 2 ore e 15 min con navetta diretta.

Contatti: Ufficio del Turismo di Strasburgo e della sua RegioneTel: 0033 (0)3 88 52 28 28

 

Mulhouse

Mulhouse unisce il tipico carattere alsaziano al fascino dei più grandi e prestigiosi musei tecnici d'Europa: la Città dell'Automobile (Collezione Schlumpf), la Città del Treno, il Musée de l'Impression sur Etoffes (Museo della Stampa su Tessuto), l'Ecomuseo, il Musée du Papier Peint (Museo della Carta da Parati). Non dimenticare di visitare anche l'imperdibile Mercatino di Natale, celebre per le caratteristiche decorazioni realizzate ogni anno con un tessuto creato per l'occasione con i motivi del Musée de l'Impression sur Etoffes.

Da non perdere a Mulhouse

  • I bellissimi parchi e giardini della città, in particolare il Giardino zoologico e botanico.
  • Il centro storico pedonalizzato, Place de la Réunion con le sue facciate variopinte, il Municipio in stile Rinascimentale Renano e le vetrate del Tempio di Santo Stefano.
  • Alcuni musei d'eccezione e i loro pezzi: una Bugatti Royale nella Città dell'automobile (collezione Schlumpf), un vagone dell'Orient Express nella Città del treno, le antiche stoffe "indiane" nel Musée de l'Impression sur Etoffes, le carte da parati dai motivi esotici nel Musée du Papier Peint, senza dimenticare l'Ecomuseo, il Parc de Wesserling - Ecomuseo tessile, Electropolis (museo dedicato all'elettricità), il Bioscope (parco divertimenti dedicato all'uomo e al suo ambiente di vita).
  • Le manifestazioni organizzate durante tutto l'anno: il Carnevale Internazionale (febbraio-marzo), il Festival dell'Automobile (luglio), il Mercatino di Natale (dicembre)...
  • La Strada dei vini dell'Alsazia, a pochi chilometri dalla città.
  • La Germania e la Svizzera a breve distanza.

Come arrivare a Mulhouse

  • In TGV: 3 ore da Parigi, 30 min dell'Euroaeroporto Basilea-Mulhouse-Friburgo (servito da compagnie low-cost e tradizionali).
  • In auto: 30 minuti dalla Svizzera e 4 ore da Milano.

Contatti: Ufficio del Turismo di Mulhouse e della sua RegioneTel: 0033 (0)3 89 35 48 43