Città di Rodano-Alpi

Città di Rodano-Alpi

AnnecyIl lago d'Annecy, a una cinquantina di  chilometri dal Lemano,  offre le acque più pure d'Europa su 2700 ettari e fra rive lussuose. E' Talloires la località più amata dagli americani, e li si capisce bene ... www.lac-annecy.com

Pista ciclabile: www.sila.fr/page_bdd/cyclable.htmContatti utili:RollerAnnecy-Roller9 avenue Mandallaz - AnnecyTel. +33 (0)4 50 51 26 79 - +33 (0)6 62 24 56 25annecyroller@neuf.fr - www.annecyroller.comNoleggio bici, rollerRoul’ma poule4 rue des Marquisats - AnnecyTel. +33 (0)4 50 27 86 83 - infos@roulmapoule.comwww.annecy-location-velo.comVélonecyPlace de la Gare - AnnecyTel. +33 (0)4 50 51 38 90www.velonecy.comStation RollerMinigolf de l’Impérial - 2 avenue du Petit PortAnnecy Le Vieux - Tel. +33 (0)4 50 66 04 99rollergolfannecy@aol.com - www.roller-golf-annecy.comCoup de Pompe400 route du Taillefer - DoussardTel. +33 (0)4 50 44 69 74Twinner Sport74 rue Carnot - Faverges - Tel. +33 (0)4 50 32 51 45twinner.faverges@wanadoo.fr - www.faverges.twinner-sportsLe Conty - Noleggio di bici141 Route de Monnetier - Saint-JoriozTel. +33 (0)4 50 68 52 09info@le-conty.com - www.le-conty.comSevrier Sports65 place de la Mairie - SevrierTel. +33 (0)4 50 52 42 68reservation@sevrier-sports.com- www.sevrier-sports.com

Bellegarde-sur-Valserine  www.ot-bellegarde01.fr

piccolo comune francese situato nel dipartimento dell'Ain.Gli esercizi commerciali, i servizi, le banche e l'ufficio postale, si trovano quasi tutti in rue de la République.

Accesso:Treno www.sncf.fr

Contatti utili:VTTEspace VTT nei pressi della vicina Gironwww.giron-1000.com

Grenoble La sua situazione geografica privilegiata nel cuore delle Alpi fa di Grenoble il luogo ideale per un soggiorno conviviale e insolito. La città natale di Stendhal coniuga alla perfezione la massima "Al fondo di ogni strada si scopre una montagna" della Bastille, Museo di Grenoble, festival, ristoranti accoglienti, terrazze soleggiate e stradine segrete sono tanti elementi che compongono lo charme di questa città. www.grenoble-tourisme.com

Contatti utili:Grenoble Cycling Pages www.grenoblecycling.com  Risorsa online in inglese per andare in bicicletta sulle AlpiMètrovélo (sotto la stazione ferroviaria) Noleggia biciclette.Dayak 3, rue Raymond Bank. Vende, ripara e noleggia biciclette.Sito dedicato al cicloturismo nelle Alpi: www.cyclo-alpes.com <?xml:namespace prefix = v ns = "urn:schemas-microsoft-com:vml" />Brochure L'Isère à vélo, clicca qui per scaricarla.LionePassare l'estate a Lione in famiglia  o rientrare in città un po' più presto per quelli che ci vivono, non è mai stato così piacevole e promettente da quando le Rive del Rodano sono state risistemate. A piedi, in bicicletta, sulla sdraio, con lo skate o i rollers, Lione è un'isola felice ! A Parigi, si va molto fieri di Paris Plage sulle rive della Senna un mese all'anno, quando quello spazio naturale viene sottratto alle auto e restituito ai pedoni. Ebbene, a Lione chi ama andare a piedi può approfittare tutto l'anno delle Rive del Rodano, senza neppure l'ombra di un motore all'orizzonte. C'erano già i quais della Saône, i ristoranti e l'incomparabile luminosità « toscana » che gioca sulle facciate. E ora, dalla primavera 2007, le Rive del Rodano e i loro 23 000 m2 di spazi verdi e file di alberi. Una vera « strada verde » che inizia a Gerland e arriva fino al parco della Tête d'Or o viceversa. Un paradiso per chi ama camminare, per i passeggini, i bambini piccoli, le persone a mobilità ridotta, gli adolescenti sempre in movimento e anche gli animali, purchè tenuti al guinzaglio. Le rive si articolano in diverse zone fra i diversi ponti di Lione. Le rive abitate e le isole-giardino fra il Pont Morand e il Pont Lafayette ; la lunga fascia di prati che si estende per  6 000 m2 fino al ponte Wilson ; le terrazze a gradini della Guillotière fino all'omonimo ponte; il pontile nautico lungo la piscina fino al  Pont de l'Université e il porto e le zone pic-nic che si estendono fino al ponte Galliéni. Ci si rilassa su una sedia sdraio, gli studenti ripassano per gli esami, ci sono spazi riservati per giocare a volley, badminton e calcetto. Si beve qualcosa sulla terrazza di una delle otto « péniches-attività» (ristoranti, pub, caffè-teatri e discoteche), ancorate lungo i quais e le Vélo'v, le biciclette urbane che  per prime hanno invaso la città e costituiscono un esempio per le altre capitali europee, girano in modo intelligente, in perfetta armonia con tutti gli altri. Ricordando sempre che le rive sono il regno dei pedoni e che è il codice della strada a dettare legge. Un'eccellente abitudine da seguire per vivere bene tutti insieme.   In praticaLa sistemazione delle Rive del Rodano si estende per 5 chilometri fra il Parco della Tête d'Or e quello di Gerland sulla riva sinistra del Rodano.  La péniche delle Rive del Rodano, luogo d'informazione ed esposizione del progetto delle rive del Rodano è ancorata fra il ponte Lafayette e il ponte Wilson. E' aperta i mercoledì e giovedì dalle 14 alle 18. www.grandlyon.com  Da scoprire La nuova esposizione dedicata alle ultime attrezzature delle rive e alle vegetazione del sito. Tel. : 00 33 (0)4 78 71 08 54 ou berges2006@glyon.org   Le stazioni «  Vélo'V » Esiste attualmente un parco di 3 000 biciclette a Lione, sparse in 250 stazioni distanti fra loro 300 metri e meno di 5 minuti a piedi. Ce ne sarà 1/3 di più, ovvero 4 000 dalla fine del 2007. I primi 30 minuti sono gratuiti e l'ora seguente costa 1 €. Le carte bancarie straniere vengono accettate www.velov.grandlyon.com   Ufficio del Turismo di Lione (Rhône) www.it.lyon-france.com

La Chapelle-en-Vercors www.vercors.com

Questa città, facente parte del dipartimento della Drôme, fu interamente distrutta nel 1944 dall'esercito tedesco. Oggi è una rinomata località molto frequentata dagli appassionati di sci di fondo.È molto conosciuta anche per le sue grotte naturali; ogni anno a fine agosto si svolge un festival cinematografico dedicato proprio alla speleologia.

Le Bourg-d'Oisans www.bourgdoisans.com 

Questo comune francese si trova nel dipartimento dell'Isère ed è circondato da alte montagne. È la principale via d'accesso al Parc National des Ècrins. Grazie alla vicinanza con i colli resi immortali dal Tour de France e da altre grandi piste ciclistiche, è molto frequentato dagli appassionati delle due ruote.

Contatti utili:Noleggio bicicletteBienvenue en Oisan www.bike-oisans.com eccellente risorsa online gestita da l'Oisan TourismeInformazioniMaison du Parc National des Écrin www.ecrins-parcnational.fr centro informazioni del parco nazionale che vende anche guide e cartine

Pont-en-Royans www.ot-pont-en-royans.com

Questo comune, facente parte del dipartimento dell'Isère, è arroccato allo sbocco delle Gorges de la Bourne. Le case in lego e muratura sono sospese sul fiume, le cui pozze sono un'importante attrazione per i bagnanti.

Saint-Sorlin-d'Arves www.saintsorlindarves.com 

Piccolo comune del dipartimento della Savoia, Saint-Sorlin-d'Arves è un tipico esempio di architettura alpina. Le case e i negozi sono disposti lungo un'unica via principale.

Valloire www.valloire.net

Poco lontano dalla frontiera italiana, questa stazione sciistica si trova nel dipartimento della Savoiaed è molto affollata nel periodo invernale.Tutti gli esercizi commerciali e le strutture turistiche sono situate lungo la via principale.