Informazioni pratiche sul Rodano-Alpi

Informazioni pratiche sul Rodano-Alpi

function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}

Ambiente
Tra le montagne francesi, le Alpi sono quelle di più recente formazione e sono quindi ancora soggette a cambiamenti presentando così profonde differenze.
Ad esempio, i boschi e i pascoli del Vercors, un massiccio situato sul versante occidentale delle Alpi, non hanno nulla a che vedere con l’austerità delle Hautes-Alpes.
Sulle Alpi vivono diverse specie vegetali e animali, molte delle quali in zone protette: esistono infatti due parchi nazionali (Vanoise ed Écrins) e quattro parchi regionali (Queyras, Vercors, Chartreuse e Massif des Bauges).  Grazie alla loro presenza le Alpi vantano la maggiore concentrazione di aree protette della Francia.
I colli che si aprono tra queste montagne offrono ai ciclisti una serie di sfide senza pari. Le lunghe salite e le discese da capogiro richiedono un buon allenamento e una certa abilità nel guidare la bicicletta.
Il territorio sulle Alpi è estremamente montuoso con diverse salite che lasciano i ciclisti letteralmente senza fiato.

Clima
Sulle Alpi le temperature sono più estreme che nel resto della Francia. Le precipitazioni protendono a essere intense da settembre a novembre. Anche in estate può fare molto freddo alle quote più elevate.
In genere anche le località a media quota sono coperte di neve da dicembre ad aprile. Alcuni dei colli più elevati possono rimanere chiusi fino a maggio o anche giugno.
Il periodo migliore per effettuare delle gite in bicicletta in questa regione è la primavera/estate e cioè da fine maggio a inizio luglio.

Manifestazioni ciclistiche
La Marmotte, Bourg-d’Oisans-Alpe d’Huez: questo famoso circolo ciclosportivo propone una faticosa sfida ai passi montani – 174 km con 5.000 m di dislivello in salita. Si parte da Le Bourg-d’Oisans. www.bike-oisans.com
Brevet de Randonneur des Alpes: si parte da Viziville. www.cyclotourisme-grenoble-ctg.fr   
Marco Pantani Memorial Cyclosportive: evento di due giorni dedicato alla memoria di Marco Pantani che offre ai ciclisti dei percorsi che vanno da 56 a 164 km.

Federazioni ciclistiche
Fédération Française de Cyclisme
: gestisce più di 31 siti VTT nella regione Rodano-Alpi fra i quali diversi dipartimenti dell’Isère,della Savoia e della Drôme. www.ffc.fr
Ligue Rhône-Alpes de Cyclotourisme: organizzazione ciclistica regionale associata alla Fédération Française de Cycloturisme. www.cyclorhonalpin.org  

Informazioni pratiche
Comité Départemental du Tourisme de la Drôme
: ufficio del turismo del dipartimento della Drôme www.ladrometourisme.com
Comité Départemental de Cyclotourisme de l’Isère: organizzazione dipartimentale associata alla Féderation Française de Cyclotourisme http://ffct.codep38.free.fr/
Comité Départemental du Tourisme de L’Isère: qui potrete richiedere una copia di L’Isère à Vélo.
Parc Naturel Régional du Vercors: sito del parco naturale regionale del Vercors www.parc-du-vercors.fr 

Come raggiungere il Rodano-Alpi
Aereo
Lione  www.lyon.aeroport.fr
Chambery-Aix-les-Bains www.chambery-airport.com
 Grenoble/Saint-Geoirs www.grenoble-airport.com

Treno
Lione, Annecy, Grenoble
www.sncf.com   

Auto
In partenza dalle capitali europee
La regione Rodano-Alpi possiede un’eccellente rete autostradale che collega ogni città.
Alcuni esempi di distanze fra le città: 
 Lione - Grenoble  129 km
 Lione - Annecy  163 km
 Lione - Valence  105 km
 Lione - Genève  152 km