Informazioni pratiche sulla Provenza

Informazioni pratiche sulla Provenza

function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}function xt_med(p1,p2,p3,p4){return true;}

La Provenza è una regione storica della Francia che si affaccia sul Mediterraneo; Provenza e Costa Azzurra sono le terre dei campi di lavanda, dei cieli azzurri, dei luoghi magnifici, della cucina e e del vino eccellenti.
Le città costiere contrastano enormemente con l’entroterra molto amato dai ciclisti per i minuscoli paesini collegati da stradine di montagna spesso deserte.
La Provenza presenta anche un grande manto forestale che ospita mammiferi, anfibi e rettili. Le foreste più fitte si trovano nella Provenza nord-orientale e nel dipartimento del Var. La macchia, un tipo di vegetazione arbustiva bassa e fitta, fornisce molte delle erbe aromatiche molto utilizzate nella cucina provenzale.
Nell’entroterra a ovest di Nizza invece, si trovano le gole del Verdon che formano il più grande canyon d’Europa.
La Camargue è una zona pianeggiante e ventosa popolata da una straordinaria quantità e varietà di uccelli, ideale da esplorare in bicicletta. In particolare si possono ammirare i numerosi fenicotteri rosa che hanno trovato negli stagni d'acqua salata uno dei pochi loro habitat presenti in Europa.
Il Luberon invece è un insieme di vigneti e antichi paesi disposti su pendii. Il famoso Mont Ventoux, una delle maggiori salite del Tour de France, attira ciclisti-pellegrini impazienti di raggiungerne la vetta. La Provenza ha quindi qualcosa da offrire a chiunque si muova su due ruote.

Clima
La Provenza è una terra baciata dal sole ed è anche molto conosciuta per la sua luce che è da sempre fonte di ispirazione per i pittori.
Durante l'autunno e l'inverno, il maestrale può mettere a dura prova i ciclisti proprio perché è un vento freddo che soffia anche per diversi giorni superando i 100 km/h creando così pessime condizioni per le escursioni in bicicletta.
É raro che piova in estate, ma se ci sono temporali, generalmente sono nel pomeriggio o alla sera e durano poco.
I mesi migliori per andare in Provenza con la bicicletta sono maggio, giugno, settembre e ottobre. Luglio e agosto vengono sconsigliati per evitare il troppo caldo,le scottature  sulla pelle e il traffico dei tanti turisti che visitano questa regione in estate.

Per maggiori informazioni
Fédération Française de Cyclisme (ffc): gestisce 17 siti VTT nella regione www.ffc.fr
Ligue Côte d'Azur: organizzazione ciclistica regionale associata alla ffc. http://cotedazur.ffct.org
Ligue Provence-Alpes: anch'essa è un'organizzazione ciclistica associata alla ffc. www.provencealpesffct.com
Provence Wines: valida panoramica dei vini della Provenza gestita dal Consiglio Interprofessionale dei Produttori Vinicoli della Provenza. www.vinsdeprovence.com
Comité Régional du Tourisme: ottima risorsa che copre tutti gli aspetti di un viaggio in Provenza. www.discover-southoffrance.com

Noleggio biciclette
Apt
Luberon Cycles +33 (0)4.90.74.17.16
Negozio di biciclette ben fornito associato alla Vélo Loisir en Luberon; effettua riparazioni e può noleggiarvi una bicicletta adatta alle vostre esigenze.
Cavaillon
Cyclix +33 (0)4.90.78.07.06
negozio che partecipa alla Vélo Loisir en Luberon e fornisce ricambi e biciclette a noleggio
Forcalquier
Motos Cycles +33 (0)4.92.75.12.47 - www.forcalquier-motocycle.com
questo negozio effettua riparazioni, noleggia biciclette e dispensa informazioni sul percorso Luberon en Vélo.
Saint Raphaël
Atout Cycles +33 (0)4.94.95.56.91 - www.atoutcycles.com
è un negozio ben fornito che vende, ripara e noleggia biciclette.

Accesso
In aereo
Partenze dai principali aeroporti delle città italiane (Milano, Roma, Palermo, Venezia-Treviso, Cagliari, Olbia) per Marsiglia e/o Nizza.

Compagnie aeree
Air france 
Alitalia
KLM
Easyjet

In treno
Trenitalia
SNCF

In auto
Per raggiungere la Provenza in auto la via più semplice e comoda è l'autostrada A10 Genova-Ventimiglia che superato il confine diventa A8 francese.