La Rochelle, il Marais Poitevin e Futuroscope

La Rochelle, il Marais Poitevin e Futuroscope

Le atmosfere marine della Rochelle Sono deliziose le atmosfere della Rochelle, cittadella fortificata sull’Atlantico, nell’animazione attorno al Vieux Port, il vecchio porto lungo il quale si allineano ristoranti e caffè. Il XVIII secolo, l’età d’oro della Rochelle, è l’epoca in cui nascono i quartieri commerciali, con gli eleganti palazzi degli armatori e dei mercanti, dove è così piacevole passeggiare, fare shopping, andare per musei. La Rochelle accoglie uno dei più vasti complessi museografici dedicati al mondo del mare: il Museo del Nuovo Mondo, l' «Espace Aventure de la Mer et des Océans», con il Museo Marittimo, Neptunéa con il Capypso, il battello di Cousteau. Lo splendido acquario è uno dei più grandi d'Europa, con circa 12.000 animali marini originari dell'Atlantico, del Mediterraneo, dei Tropici.Votata al mare, La Rochelle è una capitale della vela, da cui partono regate famose: il Port des Minimes è il più importante porto turistico europeo sull’Atlantico.Per gli amanti dei giardini, La Rochelle vanta di numerosi parchi, tra cui il parco Charruyer, il parco Franck Delmas e il piccolo giardino del Chiostro delle Dames Blanches, ricchi di alberi, aiuole e fiori profumati.www.larochelle-tourisme.com

Il Marais Poitevin, relax zen.Con 400 km di canali navigabili, il Marais Poitevin ("le paludi del Poitou") è un labirinto di vie d’acqua, da scoprire in barca o in canoa, a contatto con una natura intatta, fra villaggi autentici e feste tradizionali. Oppure, a piedi, a cavallo, in bicicletta lungo 300 km di sentieri piatti, da percorrere senza fatica.A ovest, nei pressi di Niort, si estende il regno delle zone palustri dette "umide", che si esplorano sull'acqua, meglio se accompagnati da un "maraîchin" (l'abitante di queste zone), che conosce a menadito tutti i segreti dei canali.Più vicino al mare si trova l'area palustre detta "asciutta", che offre un paesaggio aperto e meno lussureggiante, modellato da vaste distese d'acqua; anguille, lucci, persici, lucioperche, chiurli, pittime reali popolano queste terre per metà acquatiche, collegate da ponticelli e interrotti da chiuse.E il piacere in più di alloggiare in hotel speciali, che uniscono il comfort a  una particolare sintonia  con la cultura, la storia, le tradizioni della regione, e il rispetto dell’ambiente. Ente del TurismoTel. (0)5 49 24 18 79www.niortmaraispoitevin.com

FuturoscopeUn parco dei divertimenti per giovani ed adulti, complici gli edifici creati dall’architetto Denis Laming. Proiezioni cinematografiche che fanno uso delle tecnologie più avanzate, immensi schermi e interazioni con il pubblico. Fra le novità del 2010: “Arthur, l’avventura 4D”, una nuova attrazione sensazionale immaginata da Luc Besson e ispirata alla trilogia “Arthur e il popolo dei Minimei”.Una nuova programmazione IMAX: “Io Van Gogh” (26 min) al Kinémax.Questo film permette di scoprire in formato gigante tutta la vitalità e la libertà di uno dei più grandi pittori al mondo. Dai Paesi Bassi a Auvers-sur-Oise, passando per Arles, Saint-Remy e Parigi, il film descrive il percorso artistico dell’artista dalle sue prime tele fino alla morte a 37 anni, il 29 luglio 1890.www.futuroscope.com