Le delizie regionali, tra specialità e sapori unici

Le delizie regionali, tra specialità e sapori unici

 
Champagne-Ardenne
Brasserie d'atmosfera, ristoranti tradizionali o raffinati... ognuno offre la sua specialità. Nouvelle cuisine o cucina tradizionale, secondo la vostra voglia. In ogni caso, apprezzerete il savoir-vivre tipicamente champenois.
Menù all'insegna dello champagne, specialità stagionali, la carte è lunga.
 
La Champagne è innanzitutto una regione dal terreno molto particolare: il gesso regala i suoi saporti alla campagna.
In inverno, protegge le radici delle viti dal gelo e in estate restituisce loro l'umidità necessaria per crescere.
 
Dall'originalità dei prodotti del territorio al prestigio dello champagne. La Champagne-Ardenne meriterebbe una sosta solo per la sua gastronomia ricca e varia, che permette di scoprire ad ogni pasto una sapienza culinaria differente o una specialità locale. È un peccato non assaggiare il budino bianco di Rethel, l'Andouillette di Troyes, lo Jambon d'Ardennes o il piede di porco à la Ste Ménehould, il formaggio di Chaource o  di Langres che può essere esaltato con l'acquavite di Champagne, le croquignolles di Reims, il tutto accompagnato dal sidro del Pays d'Othe, dal vino dei Riceys o dal vino di Coiffy, senza dimenticare i vini di champagne e delle colline dello champenois, Bouzy, Cumières...
 
Le specialità regionali:Le specialità più rinomate sono la testa di vitello o i piedi di porco à la Sainte-Menehould, l'andouillette di Tryes, il pollo allo champagne.
La torta di zucchero delle Ardennes, i dolci al cioccolato di Sedan sono i dessert preferiti degli abitanti della Champagne-Ardennes.
 
I formaggi regionali: I formaggi da assaporare sono lo chaource, il langres, il troyen, il coulommiers.
 
Vini e alcolici: Lo Champagne è un vino frizzante di spama internazionale. Ma la regione possiede anche qualche vino fermo, come il Bouzy (rosso), i Coteaux champenois (bianco), il Rosé des Riceys (rosé).
 
Uve utilizzate: chardonnay, pinot noir e pinot meunier
 
    
La ricetta della tarte au sucre delle Ardennes
 
Tempo di preparazione: 15 min e circa 30 min di riposoTempo di cottura: 20 min
 
Ingredienti:Pasta:1 tazza di latte tiepido 1 bustina di lievito 2 uova (conservare un po' di tuorlo per dorare con un cucchiaio la zuppa di latte) 1 cucchiaino di zucchero da mescolare al lievito + un po' d'acqua tiepida per aiutarlo a montare3 pizzichi di sale fino 100 gr. di burro ammorbidito 250 gr. di farina
 
Ripieno:125 gr. di zucchero fino - più noci di burro
 
Preparazione:- Travasare la farina in un'insalatiera; al centro, sale, uova, burro ammorbidito e latte. 
- Mescolare con la forchetta incorporando poco alla volta la farina e sollevando l'impasto per aerarlo.
- Aggiungere il lievito sciolto e montato. Continuare a mescolare l'impasto.
- Lasciar riposare in un luogo caldo o tiepido finché la pasta raddoppia di volume
- Riempire la tortiera imburrata con la pasta ben stesa; lasciarla lievitare ancora un po', dorare, zuccherare. Cospargere generosamente con le noci di burro.
- Cuocere a forno caldo (t. 8) circa 20 minuti
- Sfornare