Le tre città imperdibili della Champagne Ardenne

Le tre città imperdibili della Champagne Ardenne

La Champagne-Ardenne ha assorbito nel corso dei secoli le influenze più diverse. Teatro di importanti eventi regligiosi, militari, politici e culturali, ha segnato profondamente la storia francese. Situata a nord est della Francia, ai confini con il Belgio, la regione ha per capoluogo Châlons-en-Champagne.

Le città imperdibili

ReimsCittà delle incoronazioni e dello champagne, città d'arte e di storia. Il battesimo di Clodoveo, le incoronazioni dei re, tutti i grandi momenti della storia francese... tutti eventi che hanno plasmato la città. Le successive guerre della Rivoluzione, dell'impero e dell'inizio della Repubblica, fino alla firma dell'armistizio di Reims del 1945, hanno lasciato sul suolo della Champagne-Ardenne le dolorose cicatrici della Storia. Girando per le stradine, scoprirete siti classificati come patrimonio mondiale dall'Unesco, nonché tour a piedi (Art déco e Reims storica). Alla cultura di Reims si mescolano il piacere della gastronomia... e dello champagne.Da scoprire:- 4 siti classificati dall'Unesco come patrimonio dell'umanità:• La cattedrale di Notre-Dame• Il palazzo di Tau• La basilica Saint-Remi e l'abbazia-museo Saint-Remi- I musei: delle Belle Arti, della Reddition, antico collegio di gesuiti e planetario, hôtel Le Vergeur, Museo dell’automobile di Reims-Champagne, fort de la Pompelle, museo della Base Aerea 112- La cappella Notre-Dame-de-la-Paix detta Cappella Foujita- La place Royale ( XVIII secolo- Il golf di Reims-Champagne (18 buche)- Le grandi maisons de champagne- I Criptoportici- La basilica Sainte-Clotilde- La gastronomia- I vigneti- Il faro Verzenay - museo della Vigna e del vino (racconta la storia dello Champagne)

TroyesAntica città medievale, designata città d'arte e di storia, conserva un patrimonio notevole. La città è a forma di tappo di champagne (vista dal cielo, gli alberi e i canali disegnano il suddetto "tappo" attorno a 53 ettari di centro storico). È considerata il più bell'insediamento medievale di Francia. Le case medievali di Troyes sono "quasi tutte in stile rinascimentale", il che le rende notevoli da un punto di vista architettonico. Con lo sviluppo dell'industria tessile Troyes è diventata la capitale della maglieria (da cui i numerosi spacci) e delle industrie metallurgiche e vetrarie, risalenti al 18esimo secolo.Da scoprire:- il centro storico- il Museo d'arte moderna, il Museo storico di Troyes e della Champagne- gli spacci di Troyes (per un po' di shopping)- Gli hôtels du Lion Noir, de Marisy, de Mauroy- Le chiese di Saint-Rémy, Saint-Nicolas, Sainte-Madeleine

EpernayComune situato in regione viticola. L'essenziale della sua storia e della sua economia è legato allo champagne, che costituisce il suo principale asso nella manica. La città è sede di molte grandes maisons di Champagne.Da scoprire:- la maison Moët & Chandon e la sua orangerie, - la maison Mercier et la sua botte più grande del mondo- la maison De Castellane e la sua torre- gli immobili del XIX secolo in stile rinascimentale o classica delle grandi case in Avenue de Champagne, classificati «site remarquable du goût».- 110 km di cantine (delle grandes maisons) scavate nel gesso, di una profondità di circa 10 metri e talvolta anche 40 metri.Queste cantine permettono anche di immagazzinare grandi quantità di Champagne; un valore numerico che ha valso all'Avenue de Champagne il soprannome di "avenue più ricca del mondo".Queste cantine sono anche servite da rifugio durante le diverse guerre.Da non perdere:- Il Museo del Vino e dello Champagne, e il Museo della Preistoria e dell'Archeologia regionale.- Il Museo della tradizione "champenoise" (Champagne de Castellane) che raggruppa i musei dei mestieri dello Champagne e della stampa.

<?xml:namespace prefix = o />