Nell'Ain in bicicletta, per monti e valli...

  • © Atout France/PHOVOIR

Nell'Ain in bicicletta, per monti e valli... ain fr

La topografia del dipartimento dell'Ain, con le stradine, gli stagni, i villaggi, le valli e le montagne, ne fa uno scenario ideale per la bicicletta. E allora via per delle belle scoperte. In bicicletta...
 
La passeggiata raccomandata si declina per una trentina di chilometri e richiede circa tre ore e anche un po' di più, se vi fermate spesso per ammirare i tesori dei villaggi attraversati.
 
L'itinerario corrisponde all'incirca al circuito N°15 della guida « l'Ain à Vélo »/L'Ain in bicicletta. Alla partenza da Coligny o al ritorno, una volta completato l'anello, bisogna assolutamente andare al Municipio per scoprire il calendario dei Galli scolpito su una tavola di bronzo di 1 metro e 40 per 80 centimetri.
 
Si tratta del più importante reperto in lingua gallica conosciuto fino a oggi. Subito dopo aver fatto una sosta per ammirare gli affreschi della chiesa di Pressiat, che risale al XV secolo e il loro allestimento con effetti speciali di suoni e luci, ci si dirige verso il villaggio medievale di Treffort, arroccato sul fianco della collina, e si scoprono il mercato coperto in legno del XIV secolo e le stradine tortuose.

A Cuisiat, si fa tappa per visitare il Museo del Revermont. Da non perdere il giardino di 5 000m2 e le seicentocinquanta specie coltivate sul posto.
 
Bisogna poi assolutamente prevedere una sosta a Meillonnas, culla delle famose maioliche della Bresse, che divennero famose in tutto il mondo quando Amédée Fornet, artigiano di Burg-en-Bresse, diventò il fornitore ufficiale della casa reale italiana nel 1906.
 
A Saint Etienne du Bois, da visitare il Museo « Maison de Pays de Bresse » Sorge in una tipica fattoria a graticcio con il camino « saraceno ». 
  
A questo ritmo, non ci si accorge nemmeno delle piccole salite e dei falsopiani, perchè la passeggiata è molto tranquilla, e non si forza mai il pedale. Si potranno ammirare così anche alcune belle case di pietra del Revermont, che  ha la particolarità di conservarsi sempre bianca.
 
E' la pietra utilizzata per la costruzione della chiesa di Brou, a Bourg en Bresse, ma anche del Campidoglio di Washington e del Palazzo Imperiale di Tokyo.
In pratica
Informazioni e guide, scoperta della regione dell'Ain, sistemazioni alberghiere :
Comitato dipartimentale dell'Ain
Tel. : 00 33 (0)4 74 32 31 34
www.ain-tourisme.com
 
Il CDT dell'Ain pubblica la Guida « l'Ain à Vélo » (L'Ain in bicicletta- in francese/inglese). Comprende 27 itinerari , di cui 5 espressamente studiati per le famiglie con bambini. 7 euro , presso il Comitato dipartimentale dell'Ain, negli Uffici del Turismo e nelle grandi librerie di Rhône-Alpes.