Siti naturali e spazi protetti nel Mediterraneo

  • © © ATOUT FRANCE/Pascal Gréboval

  • © © ATOUT FRANCE/Fabrice Milochau

Siti naturali e spazi protetti nel Mediterraneo

 

Il litorale è un luogo pieno di vita, ma al tempo stesso esposto e fragile. Linea di contatto tra terra e mare e punto d'incontro tra le acque dolci e salate, è un luogo caratterizzato dalla grande diversità biologica e che riunisce un'ampia varietà di habitat naturali. Se da una parte il litorale è particolarmente ricco, esso è, al tempo stesso, minacciato da numerosi pericoli e compito dello Stato è preservarlo per le generazioni future. 

Riserve di Biosfera 

L'assegnazione del marchio « riserva di Biosfera» dell’Unesco è affidata a un organismo locale che deve stabilire una politica di gestione e di sviluppo sostenibile del territorio. Attualmente esistono 2 riserve di biosfera in Francia. Gli obiettivi principali sono il mantenimento della biodiversità, la ricerca del difficile equilibrio tra attività turistica e protezione dell'ambiente e dei suoi habitat naturali e una sensibilizzazione della popolazione, delle scuole e dei visitatori alla salvaguardia delle ricchezze e della fragilità di questi habitat. 

Riserva di biosfera della Camargue (Delta del Rodano) 

La riserva di biosfera della Camargue (193.000 ettari) corrisponde alla zona biogeografica del delta del Rodano, tra Port-Saint-Louis-du-Rhône e Fos-sur-Mer a est, il Grau-du- Roi e Port-Camargue a ovest. Questa struttura permette di coordinare le numerose attività umane della zona, al fine di garantire una gestione collettiva  delle risorse. Questo sito è famoso per i suoi uccelli, in particolare i fenicotteri rosa, 8 specie di aironi e 6 di gabbiani. In inverno più di 100.000 anatre ibernano qui. 
Per saperne di più sulla Riserva di biosfera della Camargue, cliccate qui.  

Parchi naturali nazionali

I parchi naturali nazionali incoraggiano comportamenti rispettosi della natura e hanno come missione quella di preservare il paesaggio e la diversità biologica. 

Parco naturale di Port-Cros 

Il Parco naturale di Port-Cros, situato sull'isola omonima nella regione PACA (Provenza-Alpi-Costa Azzurra), è il primo parco naturale marino a essere stato creato in Europa. Il parco si estende su una superficie di 700 ettari di terra, ai quali si aggiungono 1.300 ettari di mare. Al suo interno vivono numerose specie terrestri e marine, tipiche del Mediterraneo occidentale. Questo parco è un ambiente protetto che mira a conservare il patrimonio naturale, storico e paesaggistico, assicurando allo stesso tempo una fruizione sostenibile da parte del pubblico. 
Per saperne di più sul Parco nazionale di Port-Cros, cliccate qui

Parchi naturali regionali

Parco naturale regionale della Camargue

Parco naturale regionale della Narbonnaise

Per saperne di più sulla Federazione dei Parchi naturali regionali, cliccate qui.  

Riserve naturali marine e costiere  

Con i suoi 5.500 km di coste, la Francia possiede un litorale di una grande varietà: 35% di spiagge di sabbia e ciotoli, 13% di scogliere, 28% di coste rocciose frastagliate e 24% di acquitrini. Lungo questo litorale, 34 riserve naturali nazionali e regionali che si estendono su oltre 127.000 ettari di habitat marini e costieri. 23 sono localizzati sulla costa verso il Mar del Nord, La Manica e l'Atlantico e 11 sul litorale Mediterraneo, Corsica inclusa.

Per saperne di più sulle riserve nazionali, cliccate qui

Related videos

 
 

Sponsored videos