Appuntamento al Pays de Lorient, isola di Groix

  • Base sottomarina  - Lorient

    Base sottomarina - Lorient

    © Yvan Zedda

  • La Citta della Vela Eric Tabarly - Lorient

    La Citta della Vela Eric Tabarly - Lorient

    © Yvan Zedda

  • Isola di Groix

    Isola di Groix

    © Auteurs de vues

  • La sipaggia di Port Maria - Larmor Plage

    La sipaggia di Port Maria - Larmor Plage

    © Fanch Galivel

  • Port Tudy -Isola di Groix

    Port Tudy -Isola di Groix

    © F. Galivel

  • Ritorno di pesca- Lorient

    Ritorno di pesca- Lorient

    © Patrick Guigueno

  • La Citta della Vela- Lorient

    La Citta della Vela- Lorient

    © Michel Jamoneau

  • El pays de Lorient

    El pays de Lorient

    © Fanch Galivel

Appuntamento al Pays de Lorient, isola di Groix 56 Lorient fr

Nel cuore del Sud della Bretagna, Le Pays de Lorient, isola di Groix, terra di emozioni, è ricca di racconti e leggende. È una terra ammaliante di marinai, ma che raccoglie anche tesori di spazi naturali protetti, terra d'asilo per migliaia di uccelli e terra di elezione di una flora originale.

Le carte vincenti sono numerose: Lorient è certamente città d’arte e di storia del 20° secolo, ricostruita dopo la guerra e rinomata in tutto il mondo per il suo Festival Interceltico. È soprannominata la città dai cinque porti: porto militare, porticciolo, porto di pesca (il 2°della Francia), porto commerciale, porto passeggeri. Da poco è nato un “6° porto” con l’ex base sottomarina che ha acquisito un nuovo aspetto.

Iniziata nel 2001, la riconversione della base sottomarina trova un’ampia eco presso il grande pubblico con l'arrivo nel giugno 2012 e 2015 della “Volvo Ocean Race”, una delle più grandi gare di vela al mondo. Questo sito emblematico della storia dell'agglomerato di Lorient è diventato un luogo di passeggiate e visite, con l’apertura nel 2008 della Città della Vela Eric Tabarly. Decine di migliaia di visitatori hanno già scoperto questo luogo dedicato all’universo della vela moderna. Uno spiazzale di tre ettari consente ormai di accogliere numerose manifestazioni come il Tour de France o grandi concerti popolari.

Non lontano, l'isola di Groix, unico testimone della ricchezza geologica della Bretagna, fa parte della rete europea degli spazi naturali protetti: "Natura 2000".

Il paese possiede ben altre ricchezze che il visitatore potrà scoprire nel corso delle sue passeggiate, degustando una dolcezza bretone

Tante buone ragioni per venire a visitare questa Destinazione Turistica Europea di EccelleNza in Francia che è stata premiata al concorso EDEN nel 2011 sul tema: Turismo e Siti riconvertiti.

Alla scoperta del Pays de Lorient, isola di Groix !

  • L’isola di Groix
    Gioiello del territorio, Groix raccoglie tesori di spazi naturali eccezionali, ricchezze mineralogiche che l'hanno resa famosa in tutto il mondo.
  • La penisola di Gâvres
    Il litorale Est del Pays de Lorient fa parte del grande massiccio di dune della Bretagna denominato “Grand site dunaire Gâvres-Quiberon”. Si estende su 25 km di coste continue, senza urbanizzazione, fino alla penisola di Gâvres,
  • La petite mer de Gâvres
    Sito preservato dell’attività degli uomini e l’umore degli oceani, la Petite Mer de Gâvres ospita una stupefacente biodiversità vegetale ed animale. Vi si pratica la pesca a piedi, l’osservazione delle colonie di uccelli di passaggio e numerosi sport nautici.
  • Larmor Plage
    Bella stazione balneare, con le sue spiagge di sabbia fine nel cuore della città, i suoi bar e ristoranti sulla spiaggia, Larmor-Plage è circondata da una piacevole passeggiata pedonale attrezzata. È ben nota per gli appassionati di sport di scivolamento, prima scuola di vela francese.
  • La cittadella di Port-Louis
    Sentinella di pietra che veglia sulle acque di ingresso della rada, la Cittadella di Port-Louis, con il museo della Compagnia delle Indie e il museo della marina, è uno dei siti più visitati di Bretagna.
  • La città della vela Eric Tabarly
    Sul sito dell’ex base sottomarina, l’agglomerato di Lorient ha creato uno spazio dedicato alla memoria del marinaio sparito ed alla gara al largo. Ospita 2.000 m² di esposizione permanente, un centro risorse, uno spazio di animazioni.
  • La corte dei mestieri d’arte a Pont-Scorff
    Nel villaggio di Pont-Scorff, la corte dei mestieri d’arte invita alla scoperta delle arti del fuoco. Lo spazio mette in scena le realizzazioni contemporanee di una sessantina di artigiani d’arte.
  • Lo zoo di Pont Scorff
    Il parco zoologico di Pont-Scorff occupa una posizione di primo piano. Posto in un lussureggiante scrigno di 12 ettari, presenta oltre 600 animali di 120 specie diverse.
  • Il Forte du Loch
    Costruzione militare edificata a partire dal 1756, costituisce un punto di riferimento sul litorale, tra Guidel e Ploemeur. È un punto di sosta ideale per gli escursionisti che esplorano a piedi la riserva naturale degli stagni del Loch o i bagnini che desiderano scoprire un edificio storico.
  • Le Scuderie di Hennebont
    Posto in riva al Blavet, l’Haras National è un luogo prestigioso forgiato dal tempo. La parte museografica consente di scoprire la storia dei rapporti tra l’uomo e il cavallo, l’attività della Scuderia ed i suoi mestieri. Vengono proposte passeggiate in carrozza per visitare il parco.
  • La via verde
    Ad ovest di Lorient, lungo l’Oceano, è allestita una magnifica via verde in un sito naturale protetto, tra Guidel-Plages e Kerroc’h (Ploemeur). Animatissimo d’estate e nei fine settimana, questo itinerario pedonale/ciclistico, a picco sul mare lato spiaggia, offre eccezionali vedute che hanno sullo sfondo l'isola di Groix. Gli appassionati di golf sapranno approfittare di un percorso 18 buche che circonda la falesa.

Fissate la data ! 

I festival invadono le strade, le città diventano scene: è tutto Le Pays de Lorient che invita alla festa senza dimenticare le grandi gare nautiche e i tradizionali fest-noz organizzati lungo tutto l’arco dell’anno nei diversi comuni del Pays de Lorient.

Accesso

In treno:
Stazione SNCF di Lorient: (circa 4 ore da Parigi Montparnasse)
In autostrada:
La Bretagna è attraversata da una rete di strade a percorso rapida. Lorient è collegata dalla RN 165 in provenienza da Nantes, Rennes o Quimper.
In aereo:
Aeroporto di Lorient Bretagne Sud: collegamenti con altre città della Francia e dell’Europa via Paris-Orly o Lyon Saint-Exupéry

Contatti e link utili

Ufficio del Turismo del Pays de Lorient
Quai de Rohan - Maison de la mer
56100 Lorient
Tél. 00 33 (0)2 97 84 78 00  - Fax 00 33 (0)2 97 84 78 01