Alessi fa POP!

Published on 21 luglio 2014
  • Cité de la Mode et du Design

    Cité de la Mode et du Design

    © Paris Tourist Office - Photographe : Amélie Dupont - Architecte : Jacob et MacFarlane

Alessi fa POP! 34 Quai d'Austerlitz 75013 Paris fr

Alessi lancia il suo primo Pop-up Store « Super&Popular » a Parigi per tutta l’estate.

70 oggetti icona saranno presentati e venduti in questo luogo dedicato alla creatività nel cuore della capitale: Dock en Seine – la Cité de la Mode et du Design.

« Abbiamo scelto Parigi perché è il luogo più rappresentativo dell’apertura al design  e alle novità con un’energia costantemente innovativa. Les docks - Cité de la Mode et du Design – in particolare, è dedicata agli incontri tra marchi, designer, industrie creative,  artigiani e pubblico… è la destinazione ideale per rivolgerci al nostro pubblico, e in particolare alle nuove generazioni » afferma Matteo Alessi, Direttore Internazionale delle vendite e dello sviluppo.


Il Pop-up Store Alessi presentarà « Super&Popular » su 100m² con una scenografia ispirata da Mario Trimarchi. La collezione raggruppa 70 oggetti che hanno attraversato i decenni grazie alla grande qualità del loro design e alla sua incrollabile popolarità : dalla caffettiera « 9090 » di Richard Sapper, compasso d’Oro nel 1979, al cavatappi « Anna G. » di Alessandro Mendini del 1994, dall’immortale cestino a filo del 1948 al bollitore con il fischietto a forma di uccellino di Michael Graves del 1985, dal piatto  « Girotondo » di King Kong del 1989 allo spremi-agrumi « Juicy Salif » di Philippe Starck del 1990 e al bollitore elettrico « hot.it » di Wiel Arets del 2009.

Il processo creativo e industriale di ognuno di questi progetti d’eccezione viene raccontato sul nuovo packaging firmato Mario Trimarchi: immagine, schizzo, ritratto dei creatori, citazioni… Più che dei prodotti, questi 70 oggetti emblematici sbarcano al M1 carichi del loro universo del e della loro fama.

A proposito di Alessi

La società Alessi è stata creata nel 1921 da Giovanni Alessi a Omegna, villaggio sulle rive del lago d’Orta ai piedi delle Alpi, vicino a Novara. La marca transalpina ha saputo reinventarsi nel corsi delle generazioni per diventare la fabbrica dei sogni del design italiano. 
Uno dei pilastri della marca Alessi è la sua capacità di unire i bisogni tipicamente industriali ( in termini di sfruttamento dei prodotti) a un’inclinazione ( a livello intellettuale e spirituale) a considerarsi più come un « laboratorio di ricerca nel campo delle arti applicate » che un’industria nel senso classico del termine. È questa filosofia che ispira la ricerca e le sperimentazioni continue di Alessi, e che l’ha condotto in questi ultimi anni a utilizzare dei materiali e delle tecnologie sempre nuove.Nel corso degli anni, Alessi ha fabbricato degli oggetti che hanno disegnato più di cento designer tra cui le figure “storiche” come Ettore Sottsass, Richard Sapper, Achille Castiglioni, Aldo Rossi, Michael Graves, Massimo Morozzi, Philippe Starck, Stefano Giovannoni, Guido Venturini, Enzo Mari, Jasper Morrison, Mark Newson, Ron Arad, i fratelli Campana, David Chipperfield, Ronan & Erwan Bouroullec, Mario Trimarchi, Marcel Wanders... e Alessandro Mendini, anche designer consultant dal 1979.

A proposito di M1

Dall’Aprile 2012, il Magasin M1 presenta la creatività, con l’obbiettivo di garantirgli una visibilità e una linea di commercializzazione, presso un largo pubblico di amanti e curiosi. Da scoprire su 125m² : oggetti di arredo, mobili, illuminazione, gioielli, libri… per queste giovani case editrici e designer emergenti, è una scelta minuziosa, ricca e completa. Il Magasin M1 è il luogo ideale in cui ci si può emozionare per un savoir-faire, una forma, un materiale o semplicemente un dettaglio d’eccezione.

ALESSI SUPER AND POPULAR POP-UP STORE

Magasin M1 
Docks, Cité de la Mode et du Design
34, quai d’Austerlitz
75013 Parigi

Articoli correlati