Crociera del Quercy – 1 settimana

Published on 30 aprile 2013
  • Crociere nel Lot

    Crociere nel Lot

    © Le Boat

  • Crociere nel Lot

    Crociere nel Lot

    © Le Boat

  • Crociere nel Lot

    Crociere nel Lot

    © Le Boat

  • Crociere nel Lot

    Crociere nel Lot

    © Le Boat

Crociera del Quercy – 1 settimana Lot fr

Offerta speciale

Distanza: 128 km / Ore di navigazione: 27 ore / Chiuse: 28 / Crociera andata ritorno

Navigate a OTTOBRE e approfittate di sconti fino al 15%, prenotando la vostra crociera entro il 31 maggio 2013.

>>> Per saperne di più 

Diario di bordo: La mia seconda crociera fluviale… nel Lot e in famiglia!

Per la mia seconda crociera mi sono diretto un po’ più a nord… Dopo il tranquillo Canal du Midi, con i suoi guardiani alle chiuse, parto per il Lot, un fiume vero, con delle correnti, delle chiuse manuali e qualche obbligo di navigazione… Ma niente paura!

Siamo stati via solo per il weekend, partenza il sabato mattina e ritorno la domenica nel tardo pomeriggio… in 4 persone, a bordo della Calypso.

La base di partenza è a Douelle nel Lot, piccola ma molto carina. Il personale è molto gentile: voglio ricordare Roxane alla reception, che è stata molto simpatica, e Anthony, il responsabile della base, che ci ha fatto un’ottima formazione per la navigazione e le chiuse… grazie mille! 

Navigando sul Lot bisogna fare attenzione a seguire attentamente la guida fluviale, non si può zigzagare come si vuole! Una volta in marcia, uno di noi stava al timone e un altro alla giuda, per seguire il fiume dove è più profondo.

Ci siamo diretti verso Cahors e abbiamo attraversato parecchie chiuse. La grande particolarità delle crociere fluviali sul Lot è che le chiuse sono… manuali (e nella maggior parte dei casi senza guardiano)! Bisogna quindi essere reattivi e un minimo sportivi… ma ovviamente è molto più divertente! Ci si sente dei veri capitani!  

Ci vogliono circa 4 ore di navigazione per arrivare a Cahors da Douelle, ma noi abbiamo deciso di fermarci lungo il tragitto per un picnic. I paesaggi del Lot sono fantastici, l’ambiente ideale.

L’arrivo a Cahors è magico, con un susseguirsi di ponti uno più impressionante dell’altro. Non c’è davvero da annoiarsi!

Il Ponte Valentré è senza dubbio il più conosciuto di tutti, con una chiusa ai suoi piedi. C’è da dire che durante il passaggio della chiusa abbiamo avuto parecchi ammiratori che ci osservavano dall’alto del ponte… che tensione!!!  Dopo una breve tappa all’altezza del ponte e una visita lampo in una delle numerose cantine di vino della zona, ripartiamo per ormeggiare la nostra Calypso più vicino al centro città.

Cala la notte e la luce diventa incredibile sul fiume. Decidiamo di ormeggiare vicino allo stadio di Cahors, poco lontano dal centro. Non dobbiamo far altro che attraversare un ponte per scegliere il nostro ristorantino per la cena!Dopo cena (con ottime specialità regionali!), siamo tornati alla barca. Notte tranquilla.  

Il giorno dopo ritorno a Douelle, senza fretta, perché dopotutto… è domenica! Anche se si tratta di una crociera di andata e ritorno, ci godiamo di nuovo i paesaggi.

Fonte: www.leboat.it

Articoli correlati