La Grande Galerie de l’Évolution festeggia 20 anni

Published on 10 febbraio 2015
  • © MNHN-Bernard-Faye

  • © MNHN-Bernard-Faye

  • © MNHN-Bernard-Faye

  • © MNHN-Bernard-Faye

La Grande Galerie de l’Évolution festeggia 20 anni 36 rue Geoffroy Saint-Hilaire 75005 Paris fr

Chi siamo? Da dove veniamo? Domande che ci poniamo da sempre e che ci si pone visitando la Grande Galerie de l’Évolution che spegne quest’anno 20 candeline.

Rinnovo degli esemplari presentati, nuova museografia, suoni, luci e tecnologia d’avanguardia: non manca niente alla Grande Galerie del Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi per mettere in luce le tante sfaccettature della vita.

Nel 2014, 20 anni dopo una grande opera di rinnovo (1994), la Grande Galerie de l’Évolution si è regalata una nuova fase di ringiovanimento: restauro dei 7.000 esemplari esposti, novità museografiche e uno scenario multimediale.

Capire gli esseri viventi

La Grande Galerie de l’Évolution permette di comprendere la varietà degli esseri viventi, l’evoluzione della vita e il ruolo dell’Uomo attraverso alcuni animali simbolo: rinoceronti di Luigi XV, Siam l’elefante asiatico e Kiki, una tartaruga gigante delle Seychelles…

Lo spettacolo sonoro e luminoso sostiene il discorso scientifico, celebrando gli esemplari esposti e ricreando l’atmosfera della savana africana e della foresta tropicale, portando ad un coinvolgimento totale.

La Grande Galerie unisce quindi meraviglia e riflessione. L’obiettivo? Che ognuno sviluppi una cultura improntata alla natura, ormai sempre più necessaria a cause delle grandi sfide ecologiche.

La Galerie des enfants

Per i bambini dai 6 ai 12 anni, la Galerie des enfants permette di andare alla scoperta di 4 spazi: la città, il fiume, la foresta tropicale e il mondo intero. Cliccando sugli animali e sulle piante, questi ti racconteranno sorprendenti storie…

Scalinate monumentali

La Grande Galerie, che esiste dal 1889, ospita due monumentali scalinate storiche.
Finora chiuse al pubblico, potranno finalmente essere salite di nuovo.
Si possono ritrovare i busti e le storie degli avventurieri di un tempo, esploratori naturalisti e scientifici che hanno fondato il Museo di Storia Naturale.

Related videos

 
 

Sponsored videos

 
 
 
 

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni