I partner Goût de / Good France

Published on 03 novembre 2014
  • Food Adour

    Food Adour

    © Pierre Monetta

  • Vistamar  - J’aime Monaco

    Vistamar - J’aime Monaco

    © Pierre Monetta

  • Yacht de Paris – J’aime Paris

    Yacht de Paris – J’aime Paris

    © Pierre Monetta

  • La Mangeoire – J’aime New-York

    La Mangeoire – J’aime New-York

    © Pierre Monetta

  • Le Cirque - J’aime New-York

    Le Cirque - J’aime New-York

    © Pierre Monetta

I partner Goût de / Good France

BENVENUTI SULLA PAGINA UFFICIALE 

DEI PARTNER DI GOÛT DE / GOOD FRANCE

 

Tutti i partner sono mobilitati per garantire il successo di questa cena-evento, che riunirà alla vigilia della primavera più  di 1.700 chef in 5 continenti. 

 

Atout France opera per lo sviluppo dell’industria turistica, primo settore dell’economia francese, attraverso diverse mission:

  • L'osservazione e la conoscenza dei mercati: Atout France svolge un’attività approfondita di controllo e di analisi del mercato turistico internazionale. Questa conoscenza dell’offerta e della domanda permette di definire gli orientamenti necessari allo sviluppo turistico francese. 
  • Sviluppo e commercializzazione: Atout France apporta la sua expertise in ingegneria e sviluppo per accrescere la competitività delle aziende francesi e l’attrattività delle destinazioni. Le segue inoltre nelle loro operazioni di marketing e di promozione turistica in Francia come all’estero. 
  • Qualità e Formazione: Atout France elabora, in accordo con gli operatori professionali, le referenze per la classificazione delle diverse tipologie di sistemazioni turistiche. Infine partecipa alla definizione di una strategia nazionale in materia di formazione ai mestieri del turismo.

Un territorio d’intervento locale, nazionale e internazionale

Atout France sviluppa le proprie mission grazie a una rete di 32 sedi in 28 paesi. Questa organizzazione permette di approfondire costantemente la conoscenza dei mercati e delle clientele per un intervento mirato e per coordinare al meglio le azioni di promozione dei 1.200 partner (aziende, istituzioni ed organismi turistici associativi).

Per maggiori informazioni: www.atout-france.fr ou www.france.fr






Il Collège Culinaire de France fondato da 15 chef francesi famosi a livello internazionale ha la vocazione di promuovere la qualità della ristorazione e di partecipare attivamente alla diffusione della gastronomia nel mondo. L’associazione ha la mission di rappresentare, promuovere e trasmettere l’identità della cucina francese, oltre alla varietà, la tradizione e la capacità di innovazione che la caratterizzano.
L’ambizione del Collège Culinaire de France è affermare le dinamiche, l’immagine e la realtà di ciò che rappresenta la gastronomia e contribuire attivamente al suo dinamismo . Per partecipare all’attrattività della Francia a livello internazionale, il Collège Culinaire de France difende giorno dopo giorno il lavoro dell’artigiano ristoratore e dà rilievo all’impatto della ristorazione di qualità da un punto di vista sociale, economico, culturale, turistico e sanitario.
Per questo il Collège Culinaire de France ha lanciato nel 2013 la denominazione « Restaurant de Qualité », Ristorante di Qualità, che riunisce oggi in tutta la Francia oltre 1.400 ristoranti gestiti da artigiani ristoratori appassionati e che condividono i valori difesi dall’associazione. A questo lancio ha fatto seguito nel gennaio 2015 quello della denominazione « Produttore artigiano di qualità » che raggruppa ad oggi 400 produttori e artigiani e 50 viticoltori perchè non esiste una cucina di qualità senza prodotti di qualità.

 

 

JCDecaux

N°1 al mondo della comunicazione esterna, JCDecaux è oggi presente in oltre 70 Paesi e 3.700 città di oltre 10.000 abitanti. Tutto è cominciato nel 1964 da una semplice idea: installare gratuitamente dei mobili urbani nelle città in cambio dell'esclusività della loro gestione pubblicitaria in ubicazioni privilegiate.
Unico settore mondiale a esercitare esclusivamente il lavoro della comunicazione esterna e a svilupparne tutte le attività: mobili urbani, pubblicità nell'ambito dei trasporti e affissione in grande formato, JCDecaux propone dei prodotti considerati come il punto di riferimento in materia di qualità, estetica e funzionalità. Grazie al savoir-faire dei suoi collaboratori, la qualità dei servizi del Gruppo, riconosciuto al livello mondiale dalle città, le autorità aeroportuali e dei trasporti così come dagli inserzionisti, contribuisce all'immagine della Francia all'estero.
JCDecaux è felice di associarsi a Good France e di contribuire così al riconoscimento a livello mondiale della gastronomia francese, emblema della destinazione.

 

 

 

Lanciata a gennaio 1984, TV5MONDE, il canale culturale francofono a livello mondiale, è uno dei primi canali satellitari e uno de dei più grandi network 24h/24.
9 canali generalisti specifici per ogni continente e TV5 Québec Canada, trasmesso da Montréal.
2 canali tematici: TiVi5 USA, canale giovani, e TV5MONDE Style, il canale art de vivre.
Il network di 11 canali raggiunge 291 milioni di abitazioni in più di 200 paesi e territori, su tutte le piatteforme e una programmazione locale e sottotitolata in 13 lingue* permette a TV5MONDE di raggiungere l'élite culturale e economico oltre che la vasta comunità di francofoni in tutto il mondo.
I diversi canali rendono possibile l'adattamento dei palinsesti in base ai fusi orari, la regionalizzazione dei diritti televisivi e dei contenuti per rinforzare l'offerta e migliorarne il reperimento sul satellite. TV5MONDE propone inoltre una ampia scelta di film esclusivi e sottotitolati, eventi sportivi mondiali, documentari di qualità, programmi per giovani, trasmissioni di cucina e di design, giochi e approfondimenti giornalisti sull'attualità internazionale.

*Inglese, tedesco, arabo, coreano, spagnolo, giapponese, mandarino, (tradizionale e semplificato) olandese, portoghese, rumeno, russo, vietamita e francese.

 

 

 

Ascoltare e guardare il mondo  
Il gruppo France Médias Monde riunisce France 24, il canale d'informazione continua trilingue; RFI, la radio mondiale; e Monte Carlo Doualiya, la radio universalista in lingua araba. I tre canali trasmettono da Parigi ai 5 continenti, in 15 lingue. I giornalisti del gruppo e la sua rete di corrispondenti offrono agli ascoltatori, telespettatori e internauti, un'informazione aperta al mondo e alla diversità di culture e di punti di vista, attraverso dei giornali d'informazione, dei reportages, delle rubriche e dei dibattiti. 66 nazionalità sono rappresentate attraverso i dipendenti. Ogni settimana, RFI, France 24 e Monte Carlo Doualiya riunisce oltre 90 milioni di ascoltatori e telespettatori (conteggiati in meno di un terzo dei loro paesi di diffusione). I tre media del gruppo raggiungono 23,4 milioni di visite nel loro universo di nuovi media ogni mese (media 2014) - 30,7 milioni in settembre 2015 - di cui circa 40% sulle offerte per le lingue straniere. Riunisce 21,5 milioni di amici su Facebook e 8,8 milioni di abbinati su Twitter in settembre 2015. France Médias Monde è uno degli azionari e partner del canale francofono generalista TV5MONDE.


FRANCE 24

A proposito di France 24, un canale del gruppo France Médias Monde

france24.com France24 comprende tre canali internazionali d'informazione continua, che trasmettono 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, in 300 milioni di case nei 5 continenti: in francese, arabo e in inglese. Questi canali hanno 45,9 milioni di telespettatori settimanali (misurati in 64 dei 180 paesi dove almeno uno dei tre canali è distribuito). La redazione di France 24 propone da Parigi un approccio francese del mondo e si appoggia a una rete di 142 uffici di corrispondenti che coprono la quasi-totalità dei paesi del globo. Il canale è distribuito via cavo, satellite, sulla rete televisiva in alcuni paesi, via ADSL, mobile, tablet e televisori collegati alla rete e anche su Youtube in tre versioni linguistiche. L'universo dei nuovi media di France 24, declinato in ugual misura in tre lingue, registra ogni mese 13,2 milioni di consultazioni et 12,3 milioni di video visti (media 2014) - 16,4 milioni di consultazioni e 33 milioni di video visti in settembre 2015 - oltre a 18,2 milioni di abbonati sui social network (settembre 2015). 
 

RFI

A proposito di RFI, una radio del gruppo France Médias Monde

RFI è una radio francese d'attualità, diffusa a livello mondiale in francese e in 13 altre lingue*, via 156 relè FM, in onde medie, in onde corte, su una trentina di satelliti ai 5 continenti, su internet e applicazioni collegate, e conta oltre 1.000 partner radio che riprendono i suoi programmi. Grazie all'esperienza delle sue redazioni a Parigi e della sua rete di 400 corrispondenti, RFI propone ai suoi ascoltatori dei rendez-vous con l'informazione e delle rubriche che forniscono delle chiavi di comprensione del mondo. La radio mondiale riunisce ogni settimana 37,3 milioni di ascoltatori (misurati in 37 dei 150 paesi in cui è distribuita) e la sua offerta nuovi media registra 9,6 milioni di visite ogni mese (media 2014) - 14 milioni di visite in ottobre 2015 - e 9,8 milioni di abbonati sui social network ( ottobre 2015). rfi.fr  
*inglese, cambogiano, cinese, spagnolo, hausa, kiswahili, mandingo, persiano, portoghese, brasiliano, rumeno, russo, vietnamita


Renault

La Francia nel cuore di Renault

Da 116 anni, Renault contribuisce a scrivere le più belle pagine dell'industria francese. Culla storica dell'azienda, la Francia, costituisce il principali bacino di lavoratori del gruppo con i siti di ricerca, di ingegneria e di produzione. Per crescere a livello internazionale, Renault investe in fabbriche di produzione competitive e adattate ai mercati in cui opera. Renault, Dacia e Renault Samsung Motors: hanno posizionamenti e strategie geografiche complementari, i tre marchi del gruppo seducono un numero crescente di clienti sui 5 continenti.

 

Martell Mumm Perrier-Jouët rappresenta oggi l'attività di Cognac e Champagne del gruppo di vini e liquori Pernod Ricard. Ciascuna delle tre cantine Martell, Mumm e Perrier-Jouë, fondate rispettivamente nel 1715, 1827 e 1811, custodiscono una storia e un'eredità eccezionale. Grazie al loro savoir-faire, trasmesso di generazione in generazione, e ai loro artgiani che rappresentano l'eccellenza nel loro campo, sono diventate simbili dell'art de vivre alla francese, con una diffusione sulla scena internazionale fin dalle loro origini. L'associazione di queste tre cantine all'evento Goût de France / Good France è stata naturale nell'obiettivo di dare continuità alle azioni iniziate per sublimare la tipicità dei loro prodotti e per promuovere la gastronomia e l'arte di vivere alla francese.

 

AEROPORTS DE PARIS

Aéroports de Paris costruisce, mette in funzione e sfrutta piatteforme aeroportuali come Paris-Charles de Gaulle, Paris-Orly e Paris-Le Bourget. Nel 2014, Aéroports de Paris a accolto più di 92,7 million di passeggeri a Paris-Charles de Gaulle e Paris-Orly, 2,2 milioni di tonnellate di merci e posta e circa 230 milioni di passeggeri direttamente o indirettamente attraverso aeroporto gestiti all'estero. Perchè gli aeroporti sono la prima porta d'ingresso in Francia e contribuiscono a costruire il ricordo del viaggio. Gli aeroporti reinventano ogni giorno per farne una vetrina viva e moderna che valorizza la Francia e la sua capitale. Aéroports de Paris è fiero di sostenere i valori positivi dell'eccellenza e della condivisione di Goût de France / Good France.

 

Michelin

Punto di riferimento a livello mondiale per le guide gastronomiche, la guida MICHELIN da più di 100 anni selezioni i migliori indirizzi di ristoranti, facendoli testare in ogni parte del mondo da ispettori professionisti, indipendenti e anonimi. Oggi la guida Michelin permette ad ogni lettore di trovare il ristorante adatto alle proprie esigenze di budget e di tipologia di cucina ricercata, senza perdere mai di vista la qualità. Grazie alle famose stelle, che vengono distribuiti ogni anno, la guida Michelin mette in risalto nuovi ristoranti e fa scoprire al pubblico nuovi talenti culinari. Michelin è molto orgogliosa di essere partner di Goût de / Good France, un evento che permetterà a tutti nel mondo di celebrare l'eccellenza della cucina francese vivendo un esperienza unica. 

 

Staub

Azienda fondata da Francis Staub nel 1974, l'avventura Staub inizia in Alsazia, una regione famosa per la propria storia e la sua ricca tradizione gastronomica. I prodotti Staub uniscono sapientemente l'artigianato tradizionale e le tecnologie all'avanguardia. Utilizzati dagli chef più famosi del mondo, i tegami Staub sono provvisti di un coperchi speciale che permette alle goccie di vapore di ricadere in maniera uniforme sul cibo. Le carni restano tenere, le verdure morbide, aromi e sapori vengono valorizzati e i valori nutritivi sono preservati. Qualunque sia il menù da preparare con i tegami Staub avrete la certezza di ottenere un piatto perfetto e di prendervi cura di voi!

 

Mercato Internazionale, fornitore dell'eccellenza gastronomica francese

Attore centrale delle filiere agroalimentari francesi e fornitore prediletto dai principali artigiani dell'eccellenza gastronomica francese, per la diversità e la qualità dei suoi prodotti, il Mercato di Rungis occupa un posto di primo piano nell'universo della Gastronomia. Situato a 7 km da Parigi il Mercato di Rungis da 45 anni è diventato il primo mercato all'ingrosso di prodotti freschi al mondo. Un luogo unico che propone prodotti da tutto il mondo ma con un'attenzione particolare ai prodotti delle regioni di Francia. Al Mercato di Rungis si può trovare la più ampia scelta di prodotti  AOC, AOP, IGP, label rouge e altri marchi di qualità, senza dimenticare l'offerta Bio che è sempre più diffusa. In qualità di centrale d'acquisto dei commercianti indipendenti il Mercato di Rungis contribuisce a diffondere i valori di prossimità e di qualità grazie alla sua posizione di garante di un commercio alimentare al dettaglio dinamico contribuendo a creare diversi formati di distribuzione.  


Per diventare partner ufficiali dell'evento Goût de / Good France o avere maggiori informazioni sui partner attuali:

Michel Durrieu / Responsabile polo Turismo – Direction des Entreprises et de l'Economie internationale - Ministero degli Affari Esteri e dello Sviluppo Internazionale - michel.durrieu@diplomatie.gouv.fr

Maggiori informazioni