I “parchi a tema” dedicati al mare

Published on 08 giugno 2015
  • Un acquario a Nausicaä, Centre National de la Mer

    Un acquario a Nausicaä, Centre National de la Mer

    © Atout France/Eric Larrayadieu

I “parchi a tema” dedicati al mare

Gli spazi ludici (parchi acquatici) e gli spazi di scoperta museografica (grandi acquari) si declinano lungo le spiagge. Stazioni balneari in ville portuali storiche, il litorale promette così momenti sorprendenti ai villeggianti.

Gli spazi a tema

  • La Cité de la voile Tabarly a Lorient (Morbihan): è all’interno di un’incredibile base sottomarina della II guerra mondiale che si è installato da qualche anno questo spazio dedicato alla vela, al mare e al suo campione più prestigioso, Eric Tabarly. Equipaggiamenti design e una scenografia inventiva ed interattiva completano la collezione “personale” di velieri.
  • La Cité de la Mer a Cherbourg (Manica): un’antica e superba stazione marittima (in stile Art-Déco) ospita l’evocazione spettacolare della conquista dei grandi fondali oceanici, con un acquario gigante e un impressionante sottomarino da visitare: il Redoutable. Logico, visto che l’invenzione del sottomarino è francese e ultracentenaria e che l’arsenale che produce i sottomarini moderni è installato qui.
  • Escal’Atlantic a Saint-Nazaire (Loira-Atlantica): è in una sorprendente fortezza in cemento (antica base sottomarina della guerra 39-45) nel cuore della città e del porto che questo spazio racconta un’epopea. Quella dei cantieri navali e dei grandi transatlantici di un tempo, i prestigiosi “liners” che attraversavano l’oceano prima dell’espansione dell’aviazione. Il sito presenta anche un sottomarino da visitare: l’Espadon.

Gli Acquari

  • Nausicaa, a Boulogne-sur-Mer (Pas-de-Calais): il Centro nazionale del mare, in questa città portuale dall’interessante patrimonio, presenta diversi acquari e non meno di 35.000 esemplari. Vi sono anche organizzate visite didattiche. La stazione balneare di Hardelot, il cui fascino deriva dalle ampie spiagge e dalle città in stile Belle Epoque, si trova a soli 12 km.
  • Océanopolis a Brest (Finistère): qua le vasche e i padiglioni (tropicale, polare…) sono completati da un programma di esposizioni tematiche per conoscere tutto sui coralli e i pinguini.
  • Grand Aquarium di Saint-Malo (Ille et Vilaine): tra le offerte inedite del luogo la possibilità di trascorrere la notte nella vasca-anello degli squali.
  • L’Océarium del Croisic (Loire-Atlantique): questo spazio di scoperta degli oceani si trova nel grazioso porto di pesca del Croisic, a poche bracciate dalla Baule e Pornichet (12 km).
  • Acquario di Banyuls-sur-Mer: integrato ad un Osservatorio oceanologico centenario ed unito ad una Riserva Marina, questo acquario valorizza la fauna e la vita sottomarina del Mediterraneo. La stazione balneare di Saint-Cyprien si trova a 25 km.
  • Acquario di Agde (Hérault): questo spazio propone un approccio simpatico per i bambini e presenta alcune specie strani come i limulidae, testimoni viventi della Preistoria.
  • Il Seaquarium al Grau-du-Roi (Gard): squali e razze giganti ma anche tanti altri “popoli del mare”.
  • Marineland vicino ad Antibes (Alpi Marittime): non si può perdere lo spettacolo di delfini ed orche, di cui Antibes fu pioniera in Europa. Qui lo spettacolo si unisce alla pratica scientifica.

Altri parchi di divertimento acquatici

  • Aqualud a Touquet-Paris Plage (Pas-de-Calais).
  • Aqualand: 7 parchi di divertimento a Arcachon, Saint-Cyprien, Port-Leucate, Cap d'Agde, Saint Cyr-sur-Mer, Sainte-Maxime e Fréjus.