La Liste 2018: il Ristorante Guy Savoy in testa alla classifica mondiale

Published on 06 dicembre 2017
  • Il ristorante Guy Savoy a La Monnaie de Paris

    Il ristorante Guy Savoy a La Monnaie de Paris - © Laurence Mouton

    Il ristorante Guy Savoy a La Monnaie de Paris

    Il ristorante Guy Savoy a La Monnaie de Paris - © Laurence Mouton

La Liste 2018: il Ristorante Guy Savoy in testa alla classifica mondiale

La Francia piazza tre ristoranti nel top 10 dell'edizione 2018 di La Liste: il Ristorante Guy Savoy, Alain Ducasse al Plaza Athénée e La Vague d'Or a Saint-Tropez. Una nuova applicazione mobile permette di trovare un totale di 16.000 indirizzi, tra cui i 1.000 ristoranti di tutto il mondo che fanno parte della classifica. 

 

La Francia rimane sul podio mondiale con 118 ristorante, tra i 1.000 iscritti, in terza posizione dopo Giappone e Cina. Il Ristorante Guy Savoy a la Monnaie de Paris è stato eletto come migliore ristorante del mondo per il secondo anno consecutivo. 

La Liste propone quest'anno una selezione strutturata in 3 categorie, per un totale di 16.000 indirizzi: la classifica "Top 1000 Mondial" con i migliori ristoranti del mondo, riunisce i giudizi delle principali guide e critici gastronomici; le "Tables d’Exception", 5.000 indirizzi identificati per la loro cucina raffinata e plebiscitati come i migliori del paese; infine, i "Coups de Coeur", le perle locali dove vivere esperienze di gusto senza rovinarsi.

Un algoritmo che incrocia più di 550 fonti gastronomiche

Un numero così alto di fonti gastronomiche permette una copertura geografica molto ampia, che include anche le città secondarie e le regioni più distanti. Questo tessuto internazionale è uno dei vantaggi concorrenziali di La Liste che diventa la prima guida mondiale per il numero di ristoranti recensiti. 

Realizzata da una squadra internazionale di esperti e di gastronomie riuniti attorno a Philippe Faure, Ambasciatore di Francia, La Liste ha l'ambizione di creare la migliore selezione gastronomica internazionale, per diventare la referenze per i gourmet di tutto il mondo. La Liste si basa su un algoritmo che incrocia più di 550 fonti gastronomiche specializzate, tra cui le guide più famose come Michelin e i giornali di riferimento come il New York Times. L'algoritmo determina un punteggio per realizzare la classifica.

La novità di quest'anno

La Liste propone un'applicazione gratuita che da accesso ai 1.000 migliori ristoranti mondiali. La versione "premium" dell'app, in collaborazione con The Fork, permette inoltre di prenotare il ristorante di propria scelta in 10 paesi, tra cui la Francia, e di scegliere in base a diversi criteri, tra cui la localizzazione, il budget, il tipo di cucina... L'app permette inoltre di consultare le opinioni delle guide e dei critici gastronomici e di condividere i contenuti con i propri amici.

L'app è disponibile su AppStore e su Google Android Market.