Parchi d'attrazione, le novità della stagione

Published on 13 maggio 2016
  • DiscObélix

    DiscObélix

    © Parc Astérix

  • L’Age de glace, l’expérience 4D

    L’Age de glace, l’expérience 4D

    © Futuroscope

Parchi d'attrazione, le novità della stagione

Ogni anno la primavera coincide con la riapertura dei parchi a tema francesi. Amanti delle emozioni forti e appassionati di spettacoli, preparate le valige! 

Alcune attrazioni da non perdere quest'estate! 

Dopo aver sconfitto i Romani e cacciato branchi di cinghiali, Obelix si dedica al lancio del disco. Nasce così « DiscObelix », una piattaforma roteante che si muove avanti e indietro su binari.
Il Parco Asterix ha riaperto i battenti sabato 2 aprile dopo la chiusura invernale. 

Novità anche a Nigloland con la torre di caduta libera più alta d'Europa. Con un'altezza di 100 metri, l'attrazione è stata battezzata « Le donjon de l’extrême - Il torrione estremo».
I più piccoli non avranno modo di annoiarsi: per loro è stata predisposta una versione in miniatura « La torre dei piccoli fantasmi ».

Per i meno coraggiosi tornano gli spettacoli 

A Disneyland Paris « La Foresta incantata» rende omaggio alla natura. Anche i più grandi rimarranno affascinati perchè anche i loro beniamini faranno parte di questi eventi.  
Anche il parco Walt Disney Studios propone un nuovo « Mickey e il Mago ».

Le Puy du Fou, decretato miglior parco del mondo nel 2012 ha ideato dal nulla uno spettacolo storico « Le Dernier Panache - L'ultimo pennacchio».
Con uno spettacolo epico, gli spettatori potranno scoprire le sorti gloriose di un ufficiale francese. 

Il Futuroscope ci fa immergere direttamente nell'era glaciale. « L’Era glaciale, esperienza in 4D », ispirata alla trilogia, è stata creata lo scorso dicembre.  
In programma emozioni e risate per tutta la famiglia! 

Vulcania propone tre novità.
L’attrazione « Abyss explorer » guida i visitatori in un'esplorazione dei fondali vulcanici. Il film « Tornado alley », propulse le visiteur à l’intérieur d’une tornade. Da ultimo, con il percorso « Sulle tracce dei dinosauri » i grandi rettili riprendono vita dopo la loro scomparsa 65 milioni di anni fa!

 

Related videos

 
 

Sponsored videos