Parigi-Baudelaire, passeggiata poetica. Un cortometraggio italiano su Charles Baudelaire

Published on 31 agosto 2017
  • Massimiliano Finazzer Flory e Diana Avgusta Stauer - © Yam Hunter Preisler

    Massimiliano Finazzer Flory e Diana Avgusta Stauer - © Yam Hunter Preisler

Parigi-Baudelaire, passeggiata poetica. Un cortometraggio italiano su Charles Baudelaire paris fr

Il 31 agosto 1867 moriva Charles Baudelaire. In questi giorni a Parigi nei luoghi più amati dal grande poeta si sta girando il cortometraggio “Parigi-Baudelaire, passeggiata poetica” scritto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory con la regia di Luca Bergamaschi.

In 25 minuti si potranno risentire celebri poesie ma anche la prosa non scontata di Baudelaire. Il taglio del cortometraggio, anticipa Finazzer Flory, “si muove su due principi dichiarati dallo stesso poeta: il diritto di contraddirsi e il diritto di andarsene”.

Il cortometraggio è stato girato in luoghi emblematici di Parigi: sulla Senna, a Montmartre, sugli Champs-Élysées, alla Défense, nei pressi della Torre Eiffel, del teatro dell’Opéra e del Louvre. 

Cosa vedere

Nei dintorni